MMO.it

wow

World of Warcraft: Un giocatore raggiunge il livello 60 uccidendo solo cinghiali

World of Warcraft: Un giocatore raggiunge il livello 60 uccidendo solo cinghiali

Ricordate il famoso episodio di South Park Make Love, Not Warcraft, in cui dei giocatori di World of Warcraft arrivavano al livello 60 uccidendo soltanto cinghiali nell’Elwynn Forest? Bene, qualcuno lo ha fatto davvero. Dopo l’uscita dell’update 7.3.5 lo scorso gennaio, un tale Ianxplosion promise che avrebbe raggiunto il 60 uccidendo nient’altro che cinghiali (“boars” in inglese). Ebbene, questo weekend ha mantenuto la promessa, dopo aver ucciso 19801 poveri cinghiali. Ecco immortalato su Twitch il fatidico momento del level up finale. L’impresa è stata resa possibile grazie al level scaling, il sistema di adeguamento del livello in base alla regione, introdotto appunto con la patch 7.3.5 di WoW. Se vi chiedete quanto tempo ci ha messo, beh, un…

In arrivo World of Warcraft o Diablo per dispositivi mobile?

In arrivo World of Warcraft o Diablo per dispositivi mobile?

Un’indiscrezione derivante da una recente conferenza Blizzard sembra puntare verso una notizia clamorosa: lo studio avrebbe interesse a portare alcune delle sue principali IP su mobile. Massively Overpowered riporta infatti che il CEO Mike Morhaime ha pronunciato le seguenti parole durante l’ultima conferenza: “La seconda opportunità è quella di prendere i nostri franchise di successo su PC e console ed estenderli al mobile – e noi riteniamo che questo sia il momento di farlo ed un’emozionante opportunità per svariate ragioni. Prima di tutto, il gaming mobile è oggigiorno diffusissimo, in crescita e con miliardi di persone che essenzialmente hanno una mini console o un PC in tasca. Secondariamente, riteniamo che la tecnologia sia finalmente arrivata al…

WoW Battle for Azeroth: Blizzard alza i requisiti di sistema rispetto a Legion

WoW Battle for Azeroth: Blizzard alza i requisiti di sistema rispetto a Legion

Avete presente quella vecchia battuta secondo cui World of Warcraft può girare ovunque, anche sui tostapane? Beh, i tempi cambiano e ormai non è più così. Come successo con le precedenti espansioni, infatti, anche con Battle for Azeroth Blizzard ha alzato i requisiti di sistema necessari per poter giocare all’MMO più famoso del mondo. Come annunciato su Battle.net, i requisiti sono sensibilmente più alti rispetto a quelli richiesti per Legion: in particolare è richiesto un sistema operativo a 64-bit, almeno 4GB di RAM, 70GB di spazio sull’hard disk e una scheda video più potente. Ecco di seguito la lista dei requisiti minimi e raccomandati. Requisiti minimi Sistema Operativo: Windows 7 64-bit CPU Intel: Intel Core i5-760 CPU…

World of Warcraft: È iniziata l’alpha di Battle for Azeroth, niente NDA

World of Warcraft: È iniziata l’alpha di Battle for Azeroth, niente NDA

Blizzard ha dato il via alla prima fase dell’alpha di Battle for Azeroth. Come da tradizione, all’inizio l’accesso è limitato a pochissimi individui, tanto che una volta si era soliti dire che questa fosse la “friends and family alpha”. Oltre ad amici e familiari, sono stati invitati alcuni creatori di contenuti multimediali (YouTuber) ritenuti affidabili. Al momento, l’attenzione è concentrata sulle zone di Drustvar e Nazmir, e non esiste NDA: Blizzard ha addirittura incoraggiato i tester a far presente pubblicamente le loro opinioni sullo stato del gioco. Nel frattempo, un datamining ha rivelato la possibilità di nuove razze per l’alleanza, come i Vulpera, uomini-volpe di dubbio gusto. Tuttavia, è ancora ignoto se queste razze saranno giocabili…

World of Warcraft: Sbloccabili le prime Razze Alleate di Battle for Azeroth

World of Warcraft: Sbloccabili le prime Razze Alleate di Battle for Azeroth

Le Razze Alleate che arriveranno definitivamente con la prossima espansione di World of Warcraft, Battle for Azeroth, sono già in parte disponibili sui server di gioco. In particolare, se si è già preordinata l’espansione, sono sbloccabili i Tauren di Alto Monte e i Nobili Oscuri (gli Elfi di Suramar) per l’Orda; i Draenei Forgialuce e gli Elfi del Vuoto per l’Alleanza. Ecco i requisiti e gli achievement necessari per sbloccarli, direttamente dal sito ufficiale: Tauren Di Alto Monte: – Raggiungi la reputazione Osannato con la Tribù Alto Monte – Compi l’impresa Sulla vetta del mondo Nobili Oscuri: – Raggiungi la reputazione Osannato con gli Esuli Oscuri – Compi l’impresa Insurrezione Draenei Forgialuce – Raggiungi la reputazione Osannato con l’Armata della Luce – Compi l’impresa Ora…

World of Warcraft: Un modder ricrea diverse regioni con l’Unreal Engine 4

World of Warcraft: Un modder ricrea diverse regioni con l’Unreal Engine 4

World of Warcraft presenta un comparto grafico colorato e affascinante, esaltato da una direzione artistica di grande impatto, che negli anni è stato più volte aggiornato e migliorato da Blizzard. Tuttavia è lecito chiedersi come apparirebbe oggi il gioco se fosse sviluppato con un motore grafico attuale, come il potente Unreal Engine 4. È quel che si è chiesto Daniel L, modder e utente YouTube, quando ha deciso di ricreare diverse regioni di WoW con il motore di Epic Games. Daniel L ha dunque ricostruito fedelmente le zone del gioco originale aggiungendo modelli in HD e un’effettistica notevole. Nei video di seguito potete vedere Durotar, Grizzly Hills, Elwynn Forest, Westfall, Goldshire e Duskwood, con i loro iconici accompagnamenti…

Secondo Blizzard, World of Warcraft Classic è un atto d’amore per i fan

Secondo Blizzard, World of Warcraft Classic è un atto d’amore per i fan

Da quando allo scorso BlizzCon ha annunciato ufficialmente l’arrivo di server vanilla per World of Warcraft, Blizzard non ha più svelato praticamente nulla su WoW Classic. Ieri tuttavia Forbes ha realizzato un’interessante intervista con J. Allen Brack e Jeremy Feasel di Blizzard riguardo al progetto e alle intenzioni degli sviluppatori. Il messaggio che arriva chiaramente dalla software house di Irvine è che questo è un atto d’amore per la community, quindi il suo feedback è essenziale e richiesto. Ecco i punti salienti dell’intervista: i lavori sono su WoW Classic già iniziati, ma è “uno sforzo più grande di quanto la gente immagina”. Annunciare così presto i server classici è stato intenzionale, così da coinvolgere la community nel progetto. “Vogliamo sentire il loro feedback…

World of Warcraft: Battle for Azeroth uscirà entro il 21 settembre, aperti i preorder

World of Warcraft: Battle for Azeroth uscirà entro il 21 settembre, aperti i preorder

Blizzard ha annunciato che la prossima espansione di World of Warcraft, Battle for Azeroth, uscirà al più tardi il 21 settembre 2018. Nel frattempo è ora ufficialmente disponibile il preorder sul sito italiano. Il prezzo è di 44,99€ per l’edizione standard e 59,99€ per la digital deluxe. La deluxe contiene una mount per l’orda e una per l’alleanza, un Baby Tortollan Pet, alcuni bonus per Overwatch, una skin per il mazzo di carte di Hearthstone, due spray per StarCraft 2 e una skin della mount di Heroes of the Storm. Insomma, il pacchetto completo per il vero appassionato dei giochi Blizzard. Sia con l’edizione base sia con quella deluxe si otterrà anche un boost gratuito al livello 110 da spendere su qualunque personaggio. Blizzard…

WoW Battle for Azeroth: Due video dall’Alpha mostrano Lordaeron e Zuldazar

WoW Battle for Azeroth: Due video dall’Alpha mostrano Lordaeron e Zuldazar

L’utente LeystTV ha pubblicato su YouTube due video dall’Alpha di Battle for Azeroth, la prossima espansione di World of Warcraft. LeystTV non ha specificato come ha ottenuto il footage, ma i contenuti dei video paiono assolutamente autentici. Entrambe le ambientazioni sembrano estremamente curate e dettagliate: il primo video mostra lo scenario di Lordaeron, il subcontinente più occidentale degli Eastern Kingdom, dove si trova anche Undercity (in italiano Sepulcra). Proprio qui è ambientato il cinematic trailer che Blizzard ha presentato al BlizzCon 2017. Il secondo video mostra invece l’isola di Zuldazar, parte del continente di Zandalar, casa dei Troll Zandalari, una delle razze alleate in arrivo per l’Orda. Da notare che Battle for Azeroth è ancora in Alpha, quindi le zone sono…

WoW Battle for Azeroth: Niente rivoluzioni alle classi, ma più attenzione alle spec

WoW Battle for Azeroth: Niente rivoluzioni alle classi, ma più attenzione alle spec

I cambiamenti di bilanciamento alle classi giunti in World of Warcraft con Legion sono stati ricevuti in modo misto dalla community. Alcuni sono stati dei veri e propri rework totali, come nel caso dell’Hunter Survival, altri hanno visto delle grosse modifiche (Enhancement Shaman), mentre altri ancora hanno lasciato tutto più o meno simile a com’era (come col Mago Frost, ad esempio). Gli sviluppatori di Blizzard, a quanto pare, si sono resi conto della discrepanza e in un post sul sito ufficiale, denominato “l’angolo del design”, hanno reso presente le loro idee sul futuro del bilanciamento delle classi del MMORPG. Meno rivoluzioni e più cambiamenti lievi sembra essere la regola fondamentale che verrà seguita nella prossima espansione, Battle for…