MMO.it

cheat

CALL OF DUTY WWII: HACK E CHEAT A TUTTO SPIANO NELLA BETA MULTIPLAYER

CALL OF DUTY WWII: HACK E CHEAT A TUTTO SPIANO NELLA BETA MULTIPLAYER

L’open beta multiplayer di Call of Duty WWII è stata resa disponibile a partire dal 29 settembre, per finire il prossimo 2 ottobre. Moltissimi sono i giocatori che l’hanno provata e l’attesa per il nuovo capitolo della saga di Call of Duty, quest’anno, è decisamente maggiore che negli anni passati. Tuttavia ora come ora i problemi su PC, almeno dal punto di vista dei cheat e degli hack, sono gli stessi di sempre. Storicamente infatti Call of Duty è uno dei prodotti più presi di mira dai cheater PC, che con semplici programmi neppure tanto difficili da scaricare sono in grado di avere aimbot, autofire, wallhack e in alcuni casi anche lo sblocco delle armi di massimo…

RIOT GAMES VINCE CAUSA MILIONARIA CONTRO UN CHEATING SOFTWARE DI LEAGUE OF LEGENDS

RIOT GAMES VINCE CAUSA MILIONARIA CONTRO UN CHEATING SOFTWARE DI LEAGUE OF LEGENDS

Riot Games, software house sviluppatrice di League of Legends, ha da poco vinto una causa milionaria contro LeagueSharp, ideatori di un software di cheating dedicato al celeberrimo MOBA. La corte ha “premiato” la vittoria della compagnia sviluppatrice con un rimborso di ben 10 milioni di dollari che la parte uscita perdente dovrà rimborsare per i danni causati. Di conseguenza, il programma che permetteva ai giocatori più sleali di accelerare la progressione del loro personaggio (generando una compravendita illegale di account già “livellati”) è stato definitivamente bannato e il sito a lui collegato chiuso in maniera permanente. Allo stesso modo, tutti gli utenti che utilizzarono il servizio sono attualmente a rischio ban da parte dei gestori di…

THE DIVISION: UBISOFT DICHIARA GUERRA A CHEAT ED EXPLOIT

THE DIVISION: UBISOFT DICHIARA GUERRA A CHEAT ED EXPLOIT

Abbiamo già parlato dei gravi e reiterati problemi di cheating ed exploit che stanno affliggendo i server di The Division, problemi che hanno portato il nostro Asczor, che si era occupato della recensione del gioco a marzo, a modificarne il voto come motivato in questo articolo. Attraverso un nuovo post sul sito ufficiale Ubisoft ha dichiarato di aver intrapreso tutta una serie di nuove azioni per proteggere gli utenti dai cheater. Ecco come il team di Massive introduce i suoi propositi: Sin dalle prime fasi di sviluppo del gioco, la nostra attenzione è sempre stata focalizzata sull’esperienza offerta al giocatore e sul suo livello qualitativo. Abbiamo molti piani per il futuro di The Division e per…

THE DIVISION: ENNESIMI GRAVI PROBLEMI DI CHEATING

THE DIVISION: ENNESIMI GRAVI PROBLEMI DI CHEATING

La situazione di cheats e hacks di The Division, malgrado tutte le premure degli sviluppatori, sta precipitando. E’ stato da poco mostrato come sia possibile barare a dei livelli osceni semplicemente avendo cura di imparare due operazioni di base con Cheat Engine, famoso software utilizzato per modificare variabili di memoria tenute in locale, per cheattare, primariamente, o per testare vari elementi.     In poche parole quello che avviene è una modifica dei dati che il nostro computer tiene in locale e che poi manda al server centrale del gioco, che li accetta. E’ rarissimo che un gioco multiplayer sia così malfatto da consentire una tale operazione: di norma, esiste un “vero mondo” che è…

THE DIVISION: LA PIAGA DEI CHEATER

THE DIVISION: LA PIAGA DEI CHEATER

Sebbene siano passati solo pochi giorni dall’uscita sul mercato di Tom Clancy’s The Division, la piaga dei cheat e degli hack non si è fatta di certo attendere. Purtroppo le segnalazioni dei giocatori che per disgrazia si sono imbattuti in questi cheater privi di ogni scrupolo crescono di minuto in minuto e si spera in un intervento tempestivo di Ubisoft. Al momento il fenomeno sembrerebbe interessare maggiormente la versione PC di The Division, dove gli hack più usati sono sempre i classici aimbot (per la mira automatica), wallhack (per vedere attraverso i muri), munizioni infinite ed invincibilità. Giudicate voi stessi guardando il video di questo utente poco incline a seguire le regole e non esitate nelle segnalazioni se doveste incontrarne uno…