MMO.it

Blizzard

Diablo 4 confermato da una rivista tedesca, l’annuncio alla BlizzCon?

Diablo 4 confermato da una rivista tedesca, l’annuncio alla BlizzCon?

A circa due settimane dalla BlizzCon 2019, i rumor attorno a Blizzard, come da tradizione, non sembrano volersi fermare. La compagnia americana, già nell’occhio del ciclone dopo la vicenda Blizzardgate da noi ampiamente discussa, potrebbe annunciare Diablo 4 durante la prossima conferenza. Il condizionale è d’obbligo in quanto l’indiscrezione proviene da un insider chiamato Metro, che l’anno scorso parlò di Ashe in Overwatch prima dell’annuncio ufficiale alla BlizzCon 2018, cosa che potrebbe renderlo una fonte credibile. Secondo quanto riferito da Metro, Blizzard ha in serbo “enormi annunci” per quanto riguarda la saga di Diablo. Questi riguarderebbero un nuovo capitolo, Diablo 4, e l’edizione remastered di Diablo 2, gioco di culto uscito nel 2000. For anyone…

Blizzardgate: un gruppo di politici americani riprende Blizzard con una lettera

Blizzardgate: un gruppo di politici americani riprende Blizzard con una lettera

Un gruppo abbastanza cospicuo di politici americani, tra i quali figurano Alexandra Ocasio-Cortez, la più giovane parlamentare donna nella storia degli USA, e Marco Rubio, senatore della Florida e repubblicano hardcore, hanno firmato una lettera indirizzata a Blizzard, per la precisione al CEO Bobby Kotick. In essa non vanno molto per il sottile: è criticato l’atteggiamento che la software house ha avuto ed è mostrata preoccupazione verso il futuro, qualora Blizzard decida di continuare con l’attuale comportamento. Ma vediamo insieme la traduzione completa: leggetela perché non va certo per il sottile. Scriviamo per esprimere la nostra profonda preoccupazione riguardo alla decisione di Activision Blizzard di bannare il giocatore Ng Wai Chung e di impedirgli di…

Recap del Blizzardgate: Blizzard, Blitzchung, Hong Kong e Cina – Video speciale

Recap del Blizzardgate: Blizzard, Blitzchung, Hong Kong e Cina – Video speciale

Perché in questi giorni tutto l’internet (o quasi) sta parlando male di Blizzard? Se non siete aggiornati sulle ultime vicende ci pensiamo noi: in questo video speciale vi spieghiamo tutto ciò che c’è da sapere per mettersi al pari con gli attuali avvenimenti del Blizzardgate, il più grande scandalo videoludico del 2019 e forse anche qualcosa in più. Se dopo aver visto il video in calce all’articolo voleste approfondire ogni aspetto trattato, fonti incluse, ecco tutte le news in cui ne abbiamo parlato su MMO.it: L’inizio: Blizzard banna un pro player di Hearthstone, Blitzchung, per aver supportato Hong Kong. La shitstorm continua e si fa sempre più pesante. Blizzard fa marcia indietro sul ban di…

Nintendo si discosta da Blizzard rimborsando Overwatch su Switch a chiunque lo richieda

Nintendo si discosta da Blizzard rimborsando Overwatch su Switch a chiunque lo richieda

Dopo la cancellazione dell’evento di lancio di Overwatch su Nintendo Switch, i rapporti tra Blizzard e Nintendo si sono raffreddati a tal punto che la prima non ha voluto pubblicizzare l’uscita del famoso gioco per la sua console. Tradizionalmente infatti Nintendo condivide sui suoi canali social la notizia dell’uscita di un titolo importante per una sua console, dandogli visibilità e giustamente tirando acqua al suo mulino. Questo comportamento è peculiare, sia perché manca di un precedente, sia perché Overwatch era, comprensibilmente, un titolo molto atteso su Switch. La collaborazione tra Nintendo e Blizzard, poi, sembrava filare liscia: sembrava perfino quasi confermato un crossover che avrebbe visto Tracer di Overwatch come personaggio giocabile su Super Smash Bros. Ultimate. Sembra…

Blizzard banna per sei mesi anche l’American University team che aveva supportato Hong Kong

Blizzard banna per sei mesi anche l’American University team che aveva supportato Hong Kong

Ancora una volta si parla di Blizzard e del suo attuale difficile rapporto con la censura. È notizia di oggi infatti che il team American University, di cui avevamo parlato brevemente riassumendo le polemiche che avevano contornato la scelta di Blizzard di bannare Blitzchung, è stato bannato per sei mesi. Una sanzione pertanto uguale a quella comminata a Blitzchung stesso. Il team aveva esposto un cartello in diretta streaming nel corso di una partita ufficiale di Hearthstone, durante il torneo Hearthstone Collegiate, supportando le vedute dei protestanti di Hong Kong. In esso vi era scritto: “Free Hong Kong, Boycott Blizzard”. La mail del ban è stata prontamente diffusa su Twitter, e non ha mancato di…

World of Warcraft Classic: rilasciati Dire Maul e mount di classe come preludio della fase 2

World of Warcraft Classic: rilasciati Dire Maul e mount di classe come preludio della fase 2

Su World of Warcraft Classic è finalmente disponibile Dire Maul (in italiano Maglio Infausto), il lungo dungeon di Feralas che non era stato reso accessibile al lancio. Questa istanza ha tre diverse parti esplorabili e completabili, e in lore era una vecchia città elfica, Eldre’Thalas, ormai in rovina. Il contenuto è tarato per i livelli superiori al 50, e i mob offrono una discreta sfida, posizionandosi il dungeon come un contenuto lategame. Inoltre, i paladini e i warlock possono ora intraprendere la quest per ottenere la loro mount di classe. Malgrado l’interessante aggiunta contenutistica, sull’account Twitter di Blizzard, dove è stata annunciata l’apertura di Dire Maul sul Classic, ancora imperversano le polemiche riguardanti l’atteggiamento della software house…

Overwatch è disponibile su Nintendo Switch, ma l’evento di lancio è stato cancellato

Overwatch è disponibile su Nintendo Switch, ma l’evento di lancio è stato cancellato

La Legendary Edition di Overwatch è disponibile da ieri su Nintendo Switch. Questa edizione comprende tutti gli aggiornamenti rilasciati sinora e rappresenta dunque il gioco nella sua forma più recente, come del resto fa presente proprio Blizzard: Dopo tre anni di contenuti, aggiornamenti e migliorie di gioco, l’acclamato sparatutto a squadre di Blizzard Entertainment arriva su Nintendo Switch con un cast di 31 eroi in costante evoluzione e diverse modalità di gioco, amichevoli e competitive, che si svolgono in 28 diverse ambientazioni di tutto il mondo. La versione Switch di Overwatch è dunque aggiornata fino alle più recenti patch. Per intenderci, è disponibile sia l’eroe Sigma, sia la mappa L’Avana e perfino il Workshop che permette la creazione di contenuti personalizzati dai giocatori.…

MMO-Collection: World of Warcraft 15th Anniversary Collector’s Edition unboxing

MMO-Collection: World of Warcraft 15th Anniversary Collector’s Edition unboxing

Buonasera! Oggi su MMO.it torniamo alla carica con MMO-Collection, la rubrica video dedicata alle edizioni da collezione dei videogiochi online che hanno fatto la storia. Dopo quella di Guild Wars 2, per l’occasione siamo qui con un’edizione ricchissima, la World of Warcraft 15th Anniversary Collector’s Edition. Si tratta di un’edizione limitata per festeggiare il quindicesimo anniversario dell’MMORPG più famoso di sempre, uscito in America nel 2004. Essa è stata annunciata a maggio da Blizzard al prezzo di 99,99€, ed è andata sold-out in poche ore. Non stentiamo a crederci, visti tutti i contenuti di questa enorme scatola: statuetta di Ragnaros alta più di 25 centimetri spilla di Onyxia, Madre della Stirpe dello Stormo dei Draghi…

Scandalo Blizzard-Hong Kong: si stanno organizzando proteste in vista della BlizzCon

Scandalo Blizzard-Hong Kong: si stanno organizzando proteste in vista della BlizzCon

In questi giorni non si parla quasi d’altro che dello scandalo che ha colpito Blizzard dopo la sua decisione di bannare il pro player di Hearthstone Blitzchung per aver espresso simpatia verso le proteste di Hong Kong. Anche se Blizzard ha dichiarato che la vera motivazione dietro il ban non è dovuta alle opinioni espresse dal giocatore, ma semplicemente dal fatto che egli ha violato le regole del torneo (che prevedevano di non dover esprimere conclusioni politiche), in molti non credono alle parole della software house. Adesso, sembra che l’indignazione verrà trasferita dal mondo virtuale a quello reale: è stata infatti organizzata una protesta prevista per il primo giorno della BlizzCon, il 1° novembre. A…