MMO.it

blizzard

La BlizzCon diventa BlizzConline, si terrà a febbraio 2021

La BlizzCon diventa BlizzConline, si terrà a febbraio 2021

Annullata a causa della pandemia, della BlizzCon 2020 si erano perse le tracce, per quanto in molti fossero convinti che al suo posto sarebbe sorto qualcos’altro. Ed in effetti, costoro avevano ragione: un nuovo evento, chiamato BlizzConline, si terrà tra il 19 e il 20 febbraio 2021, invece che a inizio novembre come di solito. Blizzard Entertainment ha annunciato che l’evento, come dice il nome, sarà trasmesso soltanto in digitale e ne ha svelato il calendario. Per ora, sono previsti vari contenuti legati ai cosplayer e alla community in generale: esibizioni, premi, mostre d’arte e di storytelling. È anche prevista la March of the Murlocs, durante il quale centinaia di persone sfileranno virtualmente vestiti da Murloc, ovviamente…

World of Warcraft Shadowlands: niente SSD obbligatorio, sondaggio per una mount gratuita

World of Warcraft Shadowlands: niente SSD obbligatorio, sondaggio per una mount gratuita

Una settimana fa avevano fatto discutere i requisiti di sistema minimi di Shadowlands, la prossima espansione di World of Warcraft che uscirà ufficialmente il 27 ottobre. Blizzard aveva infatti riportato la necessità di avere un SSD con almeno 100 GB di spazio libero. Sebbene le unità di memoria a stato solido siano diffuse su PC già da diversi anni, finora non erano mai state necessarie per WoW, che è sul mercato dal 2004. Forse a causa del polverone che si è scatenato, Blizzard ha fatto un parziale dietrofront, dichiarando che si è trattato di un errore. Come scritto dal community manager Kaivax sul forum ufficiale, la compagnia di Irvine ha aggiornato i requisiti minimi di Shadowlands…

World of Warcraft Shadowlands: nuovi requisiti minimi, richiesto un SSD

World of Warcraft Shadowlands: nuovi requisiti minimi, richiesto un SSD

Blizzard ha svelato i nuovi requisiti minimi e consigliati di Shadowlands, la prossima espansione di World of Warcraft attualmente in beta. La novità è sicuramente rappresentata dalla richiesta di un SSD, su cui bisogna avere almeno 100 GB di spazio libero, come riporta Overclock3d.net. Si tratta di un passaggio non trascurabile: è ormai da diversi anni che gli SSD sono diffusi su PC, ma finora non erano mai stati necessari per WoW, che, ricordiamo, ha più di quindici anni sulle spalle. Infatti la precedente espansione, Battle for Azeroth, era ancora ferma alla richiesta di un hard disk meccanico. Parallelamente sono cresciuti anche i requisiti minimi del processore (da un Intel Core i5-760 a un i5-3450)…

World of Warcraft: Shadowlands uscirà a ottobre, serie animata Aldilà

World of Warcraft: Shadowlands uscirà a ottobre, serie animata Aldilà

A sorpresa, durante la cerimonia di apertura della Gamescom 2020 sono giunte importanti novità su Shadowlands, la prossima espansione di World of Warcraft in beta dallo scorso luglio. Blizzard aveva promesso che il lancio ufficiale sarebbe avvenuto in autunno, e così sarà: Shadowlands uscirà il 27 ottobre 2020. In occasione dell’annuncio è stato pubblicato un trailer, che potete vedere in calce all’articolo. Inoltre è stato aperto il preacquisto su Battle.net: Shadowlands è disponibile in tre edizioni digitali: Base, Heroic ed Epic, rispettivamente al prezzo di 39,99€, 54,99€ e 74,99€. Non manca neanche una corposa Collector’s Edition fisica. Nell’espansione i giocatori dovranno avventurarsi nelle Terretetre e potranno scegliere una tra quattro Congreghe: i Kyrian, i Necrosignori, i Silfi della Notte e…

World of Warcraft Shadowlands: svelato il sistema di Avventure

World of Warcraft Shadowlands: svelato il sistema di Avventure

Nelle scorse ore Blizzard ha presentato nel dettaglio una nuova feature in arrivo con Shadowlands, la prossima espansione di World of Warcraft in arrivo entro fine anno, di cui a luglio è ufficialmente iniziata la beta. Si tratta del sistema di Avventure, una meccanica strategica che permetterà ai giocatori di inviare i propri alleati nelle Terretetre per affrontare delle sfide uniche con la propria Congrega (che ricordiamo, saranno quattro: i Kyrian, i Necrosignori, i Silfi della Notte e i Venthyr). Inoltre sarà possibile controllare gli alleati e continuare le proprie Avventure anche offline, tramite la WoW Companion App. Qui di seguito vi riportiamo per intero il comunicato ufficiale in italiano.   Un nuovo modo di…

Trump proibisce le transazioni a WeChat e Tencent, conseguenze potenzialmente clamorose per i videogiochi

Trump proibisce le transazioni a WeChat e Tencent, conseguenze potenzialmente clamorose per i videogiochi

Donald Trump ha firmato oggi un executive order con il quale ha intenzione di bloccare le transazioni economiche provenienti dal suolo americano e dirette a WeChat, nonché a Tencent, la compagnia che gestisce e sviluppa la piattaforma. Al di là delle ramificazioni geopolitiche di un simile atto, quello che a noi interessa qui su MMO.it sono le ramificazioni potenzialmente clamorose sull’industria dei videogiochi di un tale atto. Tencent, come sapete, ha infatti le mani in pasta un po’ ovunque nel mondo dei videogiochi. Molte delle ramificazioni di Tencent vengono immediatamente alla mente, ma un certosino lavoro da parte di un utente Reddit mostra per filo e per segno tutto ciò che fa capo a Tencent nell’industria dei videogiochi. Tencent possiede:…

Follia Blizzard: invece di aumentare i salari, i dipendenti vengono pagati in Honor Point

Follia Blizzard: invece di aumentare i salari, i dipendenti vengono pagati in Honor Point

Ieri vi avevamo portato la notizia di un foglio Excel che sta girando presso i dipendenti Blizzard in California, dal quale sono emerse disparità salariali importanti tra gli stessi. Oggi, un thread su Reddit, a cui è stata poi data ulteriore credibilità da parte di Wowhead, ha mostrato come i dipendenti più meritevoli ottengano fantomatici “Honor Points” che gli permettono di ricevere tempo di gioco e soldi su Battle.net, invece di aumenti salariali reali. L’incredulità della community ha seguito quella degli ex dipendenti, che su Twitter hanno iniziato a portare una serie di esperienze per confermare il trattamento quantomai discutibile che essi hanno avuto presso Blizzard. In un caso, un vecchio membro dello staff aveva…

World of Warcraft Classic: aperti Ruins of Ahn’Qiraj e Temple of Ahn’Qiraj

World of Warcraft Classic: aperti Ruins of Ahn’Qiraj e Temple of Ahn’Qiraj

Come vi abbiamo riportato una settimana fa, a fine luglio su World of Warcraft Classic è iniziato l’evento Gates of Ahn’Qiraj, che avrebbe portato all’apertura dei cancelli di Ahn’Qiraj come avvenne inizialmente nel gennaio 2006. L’evento è stato completato dai giocatori nelle scorse ore: come previsto, questo ha portato all’apertura di due raid, Ruins of Ahn’Qiraj e Temple of Ahn’Qiraj, rispettivamente da 20 e 40 giocatori. Di conseguenza i player al livello 60 possono finalmente affrontare i Qiraji e, infine, il Dio Antico C’Thun. Ma andiamo per ordine.   Ruins of Ahn’Qiraj Ruins of Ahn’Qiraj è un’incursione esterna da 20 giocatori a Silithus, che i giocatori possono affrontare in buona parte a bordo delle proprie…

I dipendenti Blizzard condividono i salari nel tentativo di rimuovere le disparità di trattamento

I dipendenti Blizzard condividono i salari nel tentativo di rimuovere le disparità di trattamento

Da venerdì è iniziato a circolare presso i dipendenti Blizzard Entertainment (che, come sapete, è parte della più grande società Activision Blizzard) un documento excel nel quale ognuno di essi ha condiviso i dati del proprio salario. Figurano in esso informazioni come l’ammontare percepito ed anche l’aumento di paga a seguito di bonus e promozioni. Il tutto è ovviamente anonimo, ma permette ai vari dipendenti di comparare i propri salari ed accorgersi di eventuali trattamenti sfavorevoli a loro danno. L’indiscrezione è provenuta da un dipendente che ha contattato Jason Schreier di Bloomberg. La famosa testata ha poi controllato il documento per preservare l’anonimità del soggetto, e l’ha ritenuto autorevole e veritiero. Tra le informazioni, la più interessante è…

World of Warcraft Classic: inizia l’evento Gates of Ahn’Qiraj

World of Warcraft Classic: inizia l’evento Gates of Ahn’Qiraj

È da un po’ che non si parla di World of Warcraft Classic, la versione classica del celebre MMORPG di Blizzard. Ebbene, poche ore fa è ufficialmente iniziato l’evento Gates of Ahn’Qiraj, che porterà all’apertura dei cancelli di Ahn’Qiraj come avvenne inizialmente nel gennaio 2006. Situata nella parte meridionale di Silithus, l’antica fortezza di Ahn’Qiraj è una minaccia sia per l’Orda che per l’Alleanza. Gli sviluppatori descrivono così l’evento: Per Orda e Alleanza sta per giungere l’ora di rispondere alla chiamata alle armi. Dovrai collaborare con i tuoi alleati per raccogliere risorse essenziali e alimentare gli sforzi bellici che condurranno all’apertura dei cancelli di Ahn’Qiraj. La grande fortezza di Ahn’Qiraj, da tempo sigillata dietro allo…