MMO.it

Blizzard

Frank Pearce, uno dei fondatori di Blizzard, si ritira dopo 28 anni

Frank Pearce, uno dei fondatori di Blizzard, si ritira dopo 28 anni

Frank Pearce, uno dei fondatori originali di Blizzard Entertainment, ha annunciato oggi che lascerà la software house per “passare la torcia alla prossima generazione“, dopo 28 anni di onorata carriera. Pearce è stato un programmatore dei titoli più remoti dello studio: lavorò a The Lost Vikings, Blackthorne, ed a Diablo e Starcraft, facendo carriera e diventando chief developement officer. Oggi era uno dei consulenti più anziani ed esperti e la sua uscita rappresenta un momento spartiacque per il futuro di Blizzard. Nella sua lettera di dimissioni, Pearce commenta così il suo tempo alla casa di sviluppo: Gli sforzi che abbiamo compiuto sono sempre stati guidati da un intento positivo. Volevamo sviluppare giochi ai quali noi stessi…

Overwatch: a sorpresa i Giochi Estivi sono live

Overwatch: a sorpresa i Giochi Estivi sono live

Con un aggiornamento a sorpresa nella notte, è stato aggiunto sui server di Overwatch l’evento stagionale Giochi Estivi 2019, che sarà disponibile dal 16 luglio al 5 agosto su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Oltre al ritorno della modalità Lucio Ball (presente anche in versione competitiva), sono state aggiunte nuove skin leggendarie per Hammond, Genji, Hanzo e Torbjorn (quest’ultima da non perdere) e decine di nuovi oggetti cosmetici. Alza il volume con il Lucioball e prendi parte alle nuove sfide settimanali per ottenere ricompense a tempo limitato – inclusi Reaper American, Mei Zhongguo e Reinhardt Bundesadler. Sblocca esclusivi oggetti stagionali, come Torbjorn Martello E Secchiello, assieme all’ampia collezione degli scorsi anni. Di seguito potete…

World of Wacraft ricreato da un modder usando l’Unreal Engine 4

World of Wacraft ricreato da un modder usando l’Unreal Engine 4

World of Warcraft è celebre in tutto il mondo per la sua grafica cartoonesca. Fin dalla sua uscita nel lontano 2004, il re degli MMORPG ha sempre sfoggiato una direzione artistica unica e inconfondibile, con colori vibranti e contorni marcati. Tuttavia, vi siete mai chiesti come apparirebbe oggi il gioco se fosse sviluppato con un motore grafico come l’Unreal Engine 4? È quanto si è domandato Daniel L, modder e utente YouTube, quando ha deciso di ricreare diverse zone di WoW con il motore di Epic Games. Daniel L ha ricostruito fedelmente le zone del gioco originale, aggiungendo modelli in HD e una notevole attenzione a luci ed effetti, con una cura per i dettagli…

World of Warcraft Classic: la closed beta sta per finire, annunciato l’ultimo stress test

World of Warcraft Classic: la closed beta sta per finire, annunciato l’ultimo stress test

La closed beta di World of Warcraft Classic si concluderà il prossimo 12 luglio. Questo è quanto ha annunciato sul forum ufficiale il community manager Kaivax, dichiarando che ci sarà un evento in-game a chiudere la beta. Il team di sviluppo prevede di risolvere oltre 17000 bug segnalati dai giocatori nelle ultime sette settimane di testing. “I vostri sforzi hanno contribuito direttamente a rendere WoW Classic un’esperienza migliore per tutti”, aggiunge Kaivax. “Internamente, stiamo lavorando alle correzioni dei sopraccitati bug, testando le zone di alto livello come Eastern Plaguelands e facendo i nostri test sui raid. Faremo in modo che Ragnaros e Onyxia siano pronti per il lancio”. L’ultimo stress test prima del lancio si terrà il…

World of Warcraft Classic avrà i server regionali, ma non quelli italiani

World of Warcraft Classic  avrà i server regionali, ma non quelli italiani

Blizzard aveva recentemente lasciato intendere che World of Warcraft Classic non avrebbe avuto i server divisi in base alle nazionalità: una scelta strana e retrograda persino per chi cerca l’esperienza originale del WoW delle origini. Oggi giunge la notizia che in realtà i reami nazionali esisteranno: vi saranno server inglesi, russi, tedeschi e francesi. Purtroppo manca l’Italia: come vi abbiamo già riportato, infatti, il client di WoW Classic non sarà tradotto nella nostra lingua. La scelta di Blizzard arriva a seguito di una contestazione abbastanza pesante da parte dei giocatori, che si era scatenata dopo che era emersa l’esistenza dei soli reami russi e inglesi. Potete leggere di più su questa storia sui forum ufficiali. Ricordiamo infine…

Hearthstone: annunciata la nuova espansione, Salvatori di Uldum

Hearthstone: annunciata la nuova espansione, Salvatori di Uldum

Oggi Blizzard Entertainment ha annunciato Salvatori di Uldum, la nuova espansione in arrivo per Hearthstone, il gioco di carte collezionabili per PC e sistemi mobile iOS e Android. Salvatori di Uldum sarà disponibile dal 6 agosto e riprenderà dalle vicende di Colpo grosso a Dalaran, l’avventura per giocatore singolo della precedente espansione L’Ascesa delle Ombre. Per quanto riguarda il gameplay, Salvatori di Uldum introdurrà un nuovo set con 135 carte inedite che permetteranno di ampliare il proprio mazzo digitale grazie a Piaghe, Tesori, Missioni e Mummie. Le nuove meccaniche di gioco favoriranno l’introduzione della Rinascita, un’abilità che consentirà ai servitori di tornare in vita la prima volta che vengono sconfitti, seppur con un solo punto…

World of Warcraft: la patch 8.2 Rise of Azshara è live

World of Warcraft: la patch 8.2 Rise of Azshara è live

Come annunciato una settimana fa la patch 8.2 di World of Warcraft: Battle for Azeroth, Rise of Azshara, è disponibile da oggi sui server europei. L’aggiornamento introduce molti nuovi contenuti e funzionalità, tra cui l’aggiunta delle Essenze per il sistema del Cuore di Azeroth, due nuove zone (Nazjatar e Meccagon), le Armature Retaggio per Gnomi e Tauren, i nuovi pezzi d’equipaggiamento Bentici, un’incursione che porterà i personaggi nelle profondità del Palazzo Eterno di Azshara, e altro ancora. Blizzard ha pubblicato il filmato introduttivo dell’Alleanza, che potete vedere in calce all’articolo (e quello dell’Orda dov’è? Razzisti!). Inoltre la compagnia di Irvine ha annunciato uno sconto del 50% su World of Warcraft: Complete Collection, su Battle for Azeroth e su tutti…

Diablo 4: secondo nuovi rumor i lavori sono già piuttosto avanti

Diablo 4: secondo nuovi rumor i lavori sono già piuttosto avanti

Sul fatto che Diablo 4 sia in sviluppo non ci sono dubbi: Blizzard stessa l’ha confermato, e pare che il suo nome in codice sia Fenris. Ma secondo Le Monde, il famoso quotidiano francese, del gioco sarebbe già stata mostrata una demo giocabile. Per la precisione, gli impiegati di Blizzard a Versailles avrebbero avuto sotto mano questa versione dimostrativa, nell’ottica di risollevarne il morale, a terra dopo i numerosi licenziamenti degli ultimi tempi. Ecco quanto viene scritto su Le Monde: E che dire del futuro? I team di Blizzard Entertainment hanno già avuto un assaggio dell’attesissimo Diablo 4, e sanno che un nuovo gioco di Overwatch è peraltro in sviluppo. Ma nessuno di questi due giochi uscirà, nella migliore delle ipotesi,…

World of Warcraft: con la patch 8.2 si può sbloccare il volo nelle nuove zone

World of Warcraft: con la patch 8.2 si può sbloccare il volo nelle nuove zone

Come già riportato la patch 8.2 di World of Warcraft: Battle for Azeroth, Rise of Azshara, sarà disponibile sui server europei da domani, mercoledì 26 giugno. Abbiamo già pubblicato una news dedicata a tutti i contenuti e le novità dell’aggiornamento. Adesso Blizzard ha pubblicato un post e un video sul sito ufficiale italiano per spiegare come sbloccare la possibilità di volare su Zandalar e Kul Tiras. Completando l’impresa “Ricognizione di Battle for Azeroth, Parte Due” infatti, i giocatori potranno volare a Kul Tiras, Zandalar e nelle nuove zone di Nazjatar e Meccagon. Inoltre, si otterrà la nuova cavalcatura pappagallo meccanico Magicala 2.0. Per poter volare in Battle for Azeroth, dovrai: Raggiungere la reputazione Riverito con le seguenti…