MMO.it

Editoriali e rubriche

1917 come Fortnite, la gaffe su La Repubblica: la divulgazione sui videogiochi ha ancora molta strada da fare

1917 come Fortnite, la gaffe su La Repubblica: la divulgazione sui videogiochi ha ancora molta strada da fare

Ieri è uscito su La Repubblica un articolo particolarmente sconvolgente, nel quale il giornalista Riccardo Luna paragona la pellicola 1917 di Sam Mendes al videogioco Fortnite prodotto da Epic Games. L’articolo proposto è un agglomerato di correlazioni completamente spurie che dimostrano in maniera eclatante due cose: che il giornalista in questione non aveva abbastanza conoscenze né su 1917 né sul titolo prodotto dalla software house americana. Il film girato da Sam Mendes, che nella notte si è aggiudicato tre premi Oscar, è stato girato attraverso diversi piani sequenza montati tra loro per dare l’impressione di essere solamente uno. Questa tecnica è già stata vista in azione nel film Birdman diretto da Alejandro González Iñárritu e,…

MMO-Perle: la storia di come un 55enne cambiò gli speedrun e i mirini nei videogiochi

MMO-Perle: la storia di come un 55enne cambiò gli speedrun e i mirini nei videogiochi

Oggi vi proponiamo una nuova puntata di MMO-Perle, la nostra rubrica dedicata ai fatti più curiosi e bizzarri avvenuti nei videogiochi. Gli speedrun, si sa, sono quei metodi di completamento dei videogiochi nel minor tempo possibile. La loro origine si può rintracciare in Doom, che al termine di ogni livello poneva dinnanzi al giocatore una schermata riassuntiva in cui mostrava quanti mostri erano stati uccisi, quanti oggetti erano stati presi, quanti segreti erano stati scoperti e soprattutto quanti secondi erano stati impiegati dal giocatore per completare la mappa. In altri termini, era cronometrato il tempo di completamento di ogni livello. Questa semplice schermata, insieme all’inarrestabile spirito competitivo dei videogiocatori e ad alcune questioni tecniche favorevoli…

Blitzchung è probabilmente l’uomo dell’anno – Editoriale

Blitzchung è probabilmente l’uomo dell’anno – Editoriale

La protesta di Hong Kong si è spenta sulle maggiori fonti di informazione, ma non a Hong Kong. Le proteste non sono finite e continuano imperterrite, soprattutto durante i weekend. Ho recuperato in questi giorni l’intervista completa del canale People Make Games a Blitzchung, giocatore professionista di Hearthstone bannato dalle competizioni a causa del suo manifesto sostegno alle proteste di Hong Kong durante un’intervista post-partita. Il fatto mi ribolle ancora nelle vene e nutro profonda delusione nei confronti di Blizzard. Non è sufficiente cercare di mettere le toppe durante il discorso di apertura della BlizzCon del 2019: limitare la libertà di pensiero e di espressione di un giocatore è una grave violazione delle libertà personali.…

MMO-Question: avete intenzione di boicottare Blizzard?

MMO-Question: avete intenzione di boicottare Blizzard?

Benvenuti in una nuova puntata di MMO-Question! Oggi torniamo alla carica con uno scottante quesito, più che mai legato alle vicende d’attualità. Tra poco più di una settimana, dal 1° al 3 novembre, si terrà la BlizzCon 2019, convention tutta dedicata ai prodotti Blizzard. Molti sono gli annunci attesi da parte della compagnia di Irvine, che dopo la deludente edizione dell’anno scorso potrebbe tentare di tornare alla ribalta con una manifestazione piena di botti e fuochi d’artificio. Come vi abbiamo riportato su queste pagine, si rincorrono insistenti rumor sull’annuncio di Diablo 4, di un’edizione remastered di Diablo 2, della prossima espansione di World of Warcraft e persino di Overwatch 2… Tutto questo, però, potrebbe non…

MMO-Question: giochereste a Guild Wars 2 Classic?

MMO-Question: giochereste a Guild Wars 2 Classic?

Benvenuti in una scottante puntata di MMO-Question! Guild Wars 2 è già stato protagonista di questa rubrica a inizio anno, quando ci siamo chiesti se fosse giunto il momento di vedere Guild Wars 3 o un altro progetto legato al franchise. Oggi torniamo alla carica con un nuovo interessante quesito. Come ormai risaputo, World of Warcraft Classic ha riscosso un seguito enorme nelle ultime settimane, generando code spesso lunghissime al login e superando persino Fortnite su Twitch, al punto che Blizzard ha annunciato l’arrivo dei trasferimenti gratuiti di reame e ha aperto diversi nuovi server (l’ultimo in Sud America). È una cosa passeggerà, dirà qualcuno. Certo, ma a prescindere da quanto questi numeri possano durare…

Plinious Ex Machina – World of Warcraft: il futuro nel passato

Plinious Ex Machina – World of Warcraft: il futuro nel passato

Lo so, di World of Warcraft ho già parlato tanto, forse fin troppo nelle scorse settimane. Difficile aggiungere altro dopo il maxi-speciale riguardante tutto quel che sappiamo su WoW Classic, lettura imprescindibile se siete interessati al nuovo (vecchio) gioco targato Blizzard Entertainment. Eppure in questa puntata di Plinious Ex Machina vorrei fornire un punto di vista diverso, una prospettiva più personale sul tema. Perché le cose non sono mai bianche o nere, ma presentano tutta una serie di sfumature di grigio, e la storica apertura di Blizzard ai server classici, in uscita tra pochissimi giorni, rappresenta un importante cambio di strategia da parte dello studio californiano, non necessariamente per il meglio.   Un anno e…

MMO-Question: e se World of Warcraft non fosse mai uscito?

MMO-Question: e se World of Warcraft non fosse mai uscito?

Oggi MMO-Question torna con un interessante quesito, uno scenario alternativo della serie “Cosa sarebbe successo se…”. Stavolta parliamo nuovamente di World of Warcraft, il re degli MMORPG, ma da una prospettiva diversa. Come sapete tra due settimane, il prossimo 27 agosto, uscirà ufficialmente World of Warcraft Classic, la riedizione del gioco che più di quattordici anni cambiò il panorama del genere massivo. Nella storia degli MMO, c’è un prima WoW e un dopo WoW. Ma ipotizziamo di tornare indietro al 2003: in un’assemblea di azionisti e investitori Blizzard Entertainment si trova a valutare i suoi progetti in corso, tra cui figura World of Warcraft, in sviluppo già da quattro anni. Si tratta di un titolo gigantesco,…

MMO-Perle: il neutrale di Eve Online

MMO-Perle: il neutrale di Eve Online

Oggi vi proponiamo una nuova puntata di MMO-Perle, la nostra rubrica dedicata ai fatti più curiosi e bizzarri avvenuti nei titoli multiplayer online. Stavolta torniamo su EVE Online, MMORPG spaziale di CCP Games di cui vi abbiamo già parlato spesso nelle ultime settimane, a causa dell’invasione a sorpresa e conseguente guerra contro i Drifter. Tempo fa il mio amico Stefano giocava ad EVE Online, e si guadagnava il pane per pagare il mensile col PLEX uccidendo pirati spaziali a TDE4-H. Il tempo del farming, tutto sommato gestibile, gli consentiva di acquisire nel giro di poco tempo ingenti guadagni grazie alla sua Ishtar, nave eccellente nell’eliminazione rapida ed efficiente degli NPC grazie ai suoi droni. Bisogna…

MMO-Perle: l’Ascalon pre-Searing di Guild Wars Prophecies fu un’idea dell’ultimo minuto

MMO-Perle: l’Ascalon pre-Searing di Guild Wars Prophecies fu un’idea dell’ultimo minuto

Finalmente oggi torna MMO-Perle, la nostra rubrica dedicata ai fatti più curiosi e bizzarri avvenuti nei giochi multiplayer online o nell’MMO-sfera più in generale. Questa puntata è dedicata a Guild Wars, il primo MMO (o CORPG?) sviluppato da ArenaNet e pubblicato da NCSoft, che la software house di Bellevue ha promesso di supportare ancora a lungo. La prima campagna del gioco, Guild Wars Prophecies, vide la luce nell’aprile del 2005, 14 anni fa. Per omaggiare questo grande classico vogliamo raccontarvi una storia che forse non tutti sanno. Ma prima godiamoci la versione rimasterizzata in HD del bellissimo cinematic trailer di Prophecies (al tempo intitolato semplicemente Guild Wars).     Facciamo un piccolo passo indietro: nel…