MMO.it

POKEMON GO: PRIMI INCIDENTI

POKEMON GO: PRIMI INCIDENTI

Il fenomeno pop di Pokemon GO ha prevedibilmente già creato qualche scompiglio, legato principalmente alla disattenzione delle persone così entusiaste del mondo virtuale da dimenticarsi del mondo reale. In particolare, in giro per internet, si leggono dei primi “incidenti” verificatesi per il troppo giocare. Ecco i principali. – In America si è verificata la prima chiamata al 911 per “comportamenti sospetti” di un individuo che si aggirava alle 3 del mattino in un vicinato evidentemente non abituato alla presenza degli estranei. Per una volta gli agenti non hanno sparato e l’indagato è stato rilasciato dopo che a rapporto è stato scritto che stava giocando ad un “Pokemon geo caching game”, in riferimento all’utilizzo del GPS…

POKEMON GO: PRIMI SUGGERIMENTI E TRUCCHI

POKEMON GO: PRIMI SUGGERIMENTI E TRUCCHI

È uscito ieri Pokemon Go, gioco per mobile che non è propriamente un MMO ma che comunque raccoglie al suo interno una massa di giocatori veramente notevole. Molto atteso dai fan, è una delle applicazioni più scaricate tra ieri e oggi: una delle prime sperimentazioni di “augmented reality” in commercio che sicuramente colpisce e incuriosisce. Già dopo le prime ore, si susseguono su internet tutta una serie di suggerimenti che dovrebbero rendere il gioco più agevole, soprattutto per i primi livelli. Ne riportiamo taluni di seguito, attingendo come fonte prevalentemente da reddit, dove è facile trovare frequentatori appassionati del gioco. 1. PALESTRE: Stando agli utenti, il modo migliore per vincere nelle battaglie nelle palestre, sbloccabili dal livello…

PLANETSIDE 1: GLI ULTIMI MOMENTI

PLANETSIDE 1: GLI ULTIMI MOMENTI

Ieri Daybreak Games ha chiuso i server di PlanetSide 1. È sempre interessante vedere cosa accade fisicamente all’interno di un mondo virtuale in una simile occasione: se il collegamento viene brutalmente interrotto una volta per tutte o c’è qualcosa di più, magari un evento in lore. Su PlanetSide una pioggia di meteore ha concluso un’enorme partita durata 13 anni: la fine di un vero PvP massivo e continuo. Un’idea allora come oggi piuttosto originale che ha sicuramente contribuito allo stato attuale dell’industria. Seppure il momento possa essere di tristezza, Planetside sopravvive in misura diversa nel suo seguito, PlanetSide 2, che è un buon MMO e di sicuro l’esempio più riuscito (e forse l’unico reale) di MMOFPS. Di seguito…

TENCENT ACQUISTA SUPERCELL PER 9 MILIARDI DI DOLLARI

TENCENT ACQUISTA SUPERCELL PER 9 MILIARDI DI DOLLARI

Supercell, la casa di sviluppo finlandese autrice di Clash of Clans e Clash Royale, è stata acquistata dal colosso cinese Tencent per circa 9 miliardi di dollari: tanto è costata secondo il Wall Street Journal l’acquisizione dell’84% delle quote di Supercell che comunque, a quanto è stato detto, continuerà a rimanere indipendente e ad operare per conto proprio da Helsinki. La cifra, che pure pare folle ed è perfino superiore a quella pagata da Facebook per acquistare Whatsapp, si giustifica pensando che si registrano più di cento milioni di utenti quotidiani per i giochi della compagnia, che è pienamente in positivo coi bilanci, con un incasso netto di due miliardi di dollari ed un profitto…

CLASH OF CLANS: SFIDA AMICHEVOLE E ESTRATTORI MIGLIORABILI A UNA GEMMA

CLASH OF CLANS: SFIDA AMICHEVOLE E ESTRATTORI MIGLIORABILI A UNA GEMMA

Prossimamente su Clash of Clans arriverà la possibilità di sfidare i propri compagni di clan con la cosiddetta “Sfida Amichevole”. In questo modo sarà possibile invadere senza alcun rischio quelli che decideranno di aprire le porte all’invasione, in totale fair-play. Nessuno perderà nulla: la battaglia si consumerà normalmente, ma nessuna perdita verrà computata dall’una o dall’altra parte: nè oro, nè truppe, nè trofei saranno in pericolo. In questo modo i giocatori potranno testare tra di loro le loro difese e le loro forze, o semplicemente potranno darsi battaglia per vedere chi dei due è il migliore senza pregiudicare la propria situazione danneggiando se stessi o i loro amici. L’iniziativa è sicuramente lodevole e aumenta la…

COME MAI È STATO CAMBIATO IL VOTO A THE DIVISION

COME MAI È STATO CAMBIATO IL VOTO A THE DIVISION

Quando recensii The Division ad inizio marzo, il gioco sembrava promettere piuttosto bene: era una formula già vista ma mai così ampiamente su computer; era un prodotto dotato di un’ottima grafica e sicuramente divertente, ma soffriva di una marea di problemi tecnici che, mi auguravo, sarebbero stati risolti nel giro di poco tempo. C’era poi un po’ poco contenuto, soprattutto endgame, ma l’idea degli sviluppatori sembrava ben piantata a terra: una serie di aggiornamenti, il primo dei quali uscito il 12 aprile sotto forma di raid, facevano ben sperare. Tuttavia, non è stato tutto oro ciò che ha luccicato. A fronte di una riproduzione bella e realistica di Manhattan, The Division ha tenuto con sé…

THE DIVISION: ENNESIMI GRAVI PROBLEMI DI CHEATING

THE DIVISION: ENNESIMI GRAVI PROBLEMI DI CHEATING

La situazione di cheats e hacks di The Division, malgrado tutte le premure degli sviluppatori, sta precipitando. E’ stato da poco mostrato come sia possibile barare a dei livelli osceni semplicemente avendo cura di imparare due operazioni di base con Cheat Engine, famoso software utilizzato per modificare variabili di memoria tenute in locale, per cheattare, primariamente, o per testare vari elementi.     In poche parole quello che avviene è una modifica dei dati che il nostro computer tiene in locale e che poi manda al server centrale del gioco, che li accetta. E’ rarissimo che un gioco multiplayer sia così malfatto da consentire una tale operazione: di norma, esiste un “vero mondo” che è…

DOTA 2: PATCH 6.87

DOTA 2: PATCH 6.87

E’ uscita ieri sui server live la patch 6.87 di DOTA2. Il più hardcore dei MOBA si rinnova con un aggiornamento che segna un inizio di un cambio di rotta abbastanza notevole per la struttura del gioco.  Complice la passione che personalmente ho per il gioco, approfondiamo qui alcuni cambiamenti essenziali. AGGIUNTA L’ABILITA’ “SCAN” – questo è uno dei principali cambiamenti: in alto a sinistra sulla minimappa compare un pulsante utilizzabile ogni 4 minuti e mezzo che viene usato per mostrare in un raggio di 900 yarde sulla minimappa se sono presenti nemici in un tempo di 8 secondi. Non viene rivelata la fog of war; semplicemente viene detto se, durante questi 8 secondi, qualche…

THE DIVISION: PERCHE’ IL RAID NON VA BENE – SPECIALE

THE DIVISION: PERCHE’ IL RAID NON VA BENE – SPECIALE

La patch 1.1 di The Division uscita il 12 aprile ha aggiunto il primo “raid” del gioco (virgolette non casuali) già annunciato tempo addietro, chiamato Falcon Lost (e misteriosamente tradotto in italiano “Missing in Action”). La questione che doveva risolvere era quella del contenuto endgame del gioco, invero un po’ carente al momento dell’uscita del titolo. Ad onor del vero la patch ha aggiunto altri contenuti oltre al “raid”, contenuti in verità di buon livello: il trading tra giocatori, una miglioria delle daily, l’aggiunta di incarichi settimanali da portare a termine, un rework del loot (di cui è bene dire due parole dopo) e la novità del drop da parte degli elicotteri di oggetti non contaminati nella…