MMO.it

Dual Universe: iniziata la beta, nuovo trailer e video gameplay

Dual Universe: iniziata la beta, nuovo trailer e video gameplay

Come annunciato a luglio, pochi minuti fa è iniziata ufficialmente la fase beta di Dual Universe, l’MMO spaziale sandbox basato sui voxel. Per fruirla, sarà necessario sborsare già da ora un abbonamento mensile a 6,99€, ma il minimo spendibile è 20,97€ per tre mesi, dal sito ufficiale. Contestualmente è finita l’NDA, quindi nei prossimi giorni possiamo aspettarci video, streaming e nuove informazioni sul titolo. Così hanno commentato gli sviluppatori di Novaquark su Twitter: La beta di Dual Universe è finalmente arrivata! Prendi parte in un universo persistente, a singolo server, completamente costruito e gestito dai giocatori. Abbiamo anche tolto l’NDA, quindi tutti potranno condividere le proprie avventure lungo la strada. In occasione della Gamescom 2020 sono…

Dragon Age 4: nuovo video e informazioni da parte di BioWare

Dragon Age 4: nuovo video e informazioni da parte di BioWare

Nel corso dell’Opening Night Live della Gamescom 2020, il produttore esecutivo di BioWare Mark Darrah, insieme ad altri impiegati della software house canadese, hanno condiviso nuove informazioni su Dragon Age 4. Il titolo, della cui lavorazione si sa sin dal 2018, ha avuto una storia travagliata. Dopo l’insuccesso di Anthem, infatti, molti degli sviluppatori del fallimentare prodotto sono passati a lavorare proprio su Dragon Age 4, che peraltro era stato “resettato” nel 2017 a causa dello stesso Anthem. Il nuovo capitolo della saga, comunque, si chiamerà a quanto pare soltanto Dragon Age, e di esso sono stati condivisi vari bozzetti preparatori, concept art e un video, che più che altro mostra dei dietro le quinte sulla lavorazione del…

Warframe: è live l’espansione Heart of Deimos

Warframe: è live l’espansione Heart of Deimos

Come anticipato ad inizio mese, l’ultima espansione di Warframe, Heart of Deimos, è sbarcata ieri sui server PC, PlayStation 4 e Xbox One. La versione per Switch, invece, è stata posticipata più avanti questa settimana. La novità principale di Heart of Deimos è una nuova regione open world, Cambion Drift, a tema infestation, ambientata ovviamente su una delle due lune di Marte, da cui l’aggiornamento prende il nome. Per ciò che riguarda la prosecuzione della storia del gioco, così la presenta Digital Extremes: La nuova quest di Heart of Deimos vi porterà a seguire Mother, e i suoi leali servitori Loid e Otak, lungo la scoperta dell’inquietante mistero che circonda la Luna infestata di Deimos. Raccogli i…

Guild Wars 2: annunciata End of Dragons, la terza espansione ambientata a Cantha

Guild Wars 2: annunciata End of Dragons, la terza espansione ambientata a Cantha

Era nell’aria, e durante lo streaming degli sviluppatori realizzato da ArenaNet per l’ottavo anniversario del titolo è arrivata la conferma ufficiale con un trailer: la terza espansione di Guild Wars 2 sarà ambientata a Cantha, e il suo nome è End of Dragons. Precedentemente, Cantha era stata mostrata in un artwork nell’ultimo paragrafo di un post ufficiale che aveva a che fare con le novità che verranno portate su Guild Wars 2 nel corso del secondo trimestre del 2020. In molti si erano interrogati su quello che il continente orientale avrebbe potuto portare nel gioco, al punto che anche noi avevamo pubblicato un lungo speciale su cosa possiamo attenderci dalla terza espansione di GW2. Quel che…

Call of Duty Black Ops Cold War: cambiato il trailer in tutto il mondo perché mostrava scene di Piazza Tienanmen

Call of Duty Black Ops Cold War: cambiato il trailer in tutto il mondo perché mostrava scene di Piazza Tienanmen

Il teaser trailer di Call of Duty: Black Ops Cold War, rilasciato il 21 agosto lungo tutti i canali e diffusosi presto per il mondo, conteneva, purtroppo per Activision (che è posseduta al 5% da Tencent), alcune scene tratte dal massacro di Piazza Tienanmen, che nel 1989 portò alla morte, ad opera del regime cinese, di centinaia, o forse migliaia, di giovani dimostranti. Guai a scontentare la Cina: come abbiamo già visto molte volte, e negli ultimi anni specialmente in occasione del Blizzardgate, le compagnie occidentali sono solite fare rapidamente marcia indietro quando si pestano i piedi del pensiero unico così caro al mercato orientale e a chi decide cosa in esso entra e cosa no. E così,…

Metin2: annunciata l’espansione Conquerors of Yohara

Metin2: annunciata l’espansione Conquerors of Yohara

Metin2 è uno di quei giochi immortali che continua a durare e ad aggiornarsi. Molto amato dalla community italiana fin dalla sua uscita nel 2007, l’MMO di Gameforge riceverà una nuova espansione e un nuovo continente a settembre. Conquerors of Yohara è il nome dell’update, che porterà con sé molte novità tra cui, appunto, un’intera nuova terra da esplorare, con nuovi nemici, boss, oggetti e ricompense. Figurerà anche un nuovo conquest system, migliorato rispetto al precedente. L’espansione viene così descritta dagli sviluppatori: Enorme, spettacolare, avventuroso! Nel grande update di Metin 2 Conquerors of Yohara vi aspettano tanti nuovi contenuti! Entrate nelle fila dei Campioni, affrontate orde di mostri inediti, esplorate nuovi dungeon, aggiudicatevi bonus passivi con…

Microsoft Flight Simulator 2020 – Recensione

Microsoft Flight Simulator 2020 – Recensione

Nel lontano 1982, in un tempo nel quale i videogiochi erano agli albori degli albori e sugli schermi dei pochissimi utenti imperversavano titoli come Pac-Man e Donkey Kong, e prima ancora dell’avvento di Tetris (1984), Microsoft si districava nel vecchio west dell’informatica, non tanto sicura su quale sarebbe stato il suo futuro. Contemporaneamente una compagnia oggi quasi dimenticata, subLOGIC, aveva lavorato su un progetto rivoluzionario: un simulatore di volo con grafica pseudo-3D, potenzialmente rivoluzionario, ma incompatibile con i PC IBM diffusi all’epoca. In un mondo senza grafica, in cui le idee contavano davvero più della tecnica, Microsoft vide il prodotto e lo volle per sé: dopo averlo acquistato, lo convertì perché girasse sugli IBM e…

Crysis Remastered: data d’uscita annunciata con un trailer

Crysis Remastered: data d’uscita annunciata con un trailer

Quando Crytek, ad aprile di quest’anno, aveva annunciato ufficialmente Crysis Remastered, aveva contestualmente dato come data di uscita la generica “estate”. Ed in effetti, nonostante il rinvio del titolo, sembra che le promesse verranno mantenute: l’edizione rimasterizzata dello sparatutto uscirà il 18 settembre 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC via Epic Games Store al prezzo di 29,99€. Crysis Remastered tuttavia non presenterà alcun contenuto multiplayer, ma si limiterà a proporre la campagna single player. Il gioco, che porterà sugli attuali console e PC il famosissimo FPS che rivoluzionò la grafica del medium videoludico nel lontano 2007, ha tutte le intenzioni di replicare quello che fu un momento topico della storia dei videogiochi. Unendo i livelli e…

Amazon potrebbe essere il publisher occidentale di Lost Ark

Amazon potrebbe essere il publisher occidentale di Lost Ark

Recentemente vi abbiamo riportato che l’atteso action MMO a visuale isometrica Lost Ark, attualmente uscito in Corea e già aggiornato alla Season 2, sarebbe con ogni probabilità in arrivo anche in Occidente. La scorsa notte, Amazon Games ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Smilegate nell’ambito del quale si occuperebbe della pubblicazione occidentale di “un gioco” dello sviluppatore coreano. Così scrive Amazon sul suo sito ufficiale: Amazon Games annuncia di aver raggiunto un accordo esclusivo per il mercato nel Nord America e dell’Europa con la casa di sviluppo coreana Smilegate RPG. Essi collaboreranno per pubblicare un gioco che uscirà il prossimo anno, i cui dettagli specifici verranno rivelati più avanti nel tempo. Non serve essere dei grandi cospirazionisti…

Untitled Goose Game diventa multiplayer e arriva anche su Steam

Untitled Goose Game diventa multiplayer e arriva anche su Steam

Uscito a settembre dell’anno scorso, Untitled Goose Game ha sicuramente fatto parlare di sé per essere uno dei giochi più propriamente stupidi che si siano mai visti sui nostri schermi. Tuttavia, la manifesta idiozia del titolo è stata anche il suo principale punto di forza: in molti infatti, vuoi per una questione di meme, vuoi per lo scalpore a livello mediatico, hanno fruito del gioco e forse si sono anche divertiti ad andare in giro per le mappe a portare morte e distruzione vestendo i panni di un’oca assassina. Che ci sia un fondo di genio nel gioco è fuori di dubbio, com’è dimostrato peraltro dal coronamento come Game of The Year ai 2020 DICE Awards. E…