MMO.it

Astellia non è rimborsabile su Steam perché è venduto come se fosse un DLC

Astellia non è rimborsabile su Steam perché è venduto come se fosse un DLC

Inutile che ci prendiamo in giro: Astellia Online è un prodotto che ha palesato fin da subito l’obiettivo di fare cassa facile, essendo peraltro stato chiuso in Oriente proprio in concomitanza con la release occidentale su Steam. La situazione di oggi, però, è così grave da essere con ogni probabilità al di là della legalità. Astellia viene infatti venduto su Steam come se fosse un grande DLC, e i DLC, essendo contenuti esclusivamente digitali che non potrebbero funzionare da soli, ma richiedono un altro gioco completo, non sono rimborsabili. D’altra parte, questa deroga che i DLC hanno all’usuale politica di Steam di refundare i giochi entro 14 giorni reali o 2 ore di tempo effettivo di gioco è comprensibile. Si…

Warcraft 3 Reforged: Blizzard investita dalle polemiche per aver negato molti rimborsi

Warcraft 3 Reforged: Blizzard investita dalle polemiche per aver negato molti rimborsi

Warcraft 3: Reforged, la versione in chiave moderna del vecchio glorioso Warcraft III, non ha certo ricevuto un plauso universale dopo la sua uscita. Pesanti accuse di downgrade avevano dato origine a critiche altrettanto pesanti nei confronti di Blizzard, acuite ulteriormente dopo la sua decisione di mantenere i diritti su tutte le Partite Personalizzate potenzialmente create grazie all’editor: “Una Partita Personalizzata non può essere venduta, licenziata o noleggiata da nessun soggetto al di fuori di Blizzard”, si legge sull’EULA, con buona pace di quella concezione che permise la nascita di DOTA, per esempio. A fronte di questo, numerosi utenti hanno cercato di farsi rimborsare l’acquisto, comunicando con Blizzard attraverso gli appositi canali – per lo più, la chat…

Dual Universe: è iniziata l’importante Alpha 3

Dual Universe: è iniziata l’importante Alpha 3

Dual Universe, MMORPG sandbox spaziale full PvP in cui i giocatori possono costruire e modificare qualsiasi elemento dello scenario, è ancora in piena fase di sviluppo. Finanziato su Kickstarter nel 2016, Dual Universe è attualmente in alpha. Il gioco, basato sui voxel come Minecraft ma dotato di una grafica decisamente più moderna, dovrebbe uscire ufficialmente nel 2021, con una beta prevista per questa estate. Oggi è giunta sui server di gioco l’Alpha 3, un aggiornamento estremamente importante per il futuro del titolo, che porta tutte le feature che Novaquark, la casa di sviluppo, ha pubblicizzato per molti mesi. Oltre a migliorie tecniche e grafiche, infatti, sono stati aggiunti un sacco di nuovi contenuti per l’industria e molte novità per…

Black Desert Mobile: la Sorceress è ora disponibile

Black Desert Mobile: la Sorceress è ora disponibile

Black Desert Mobile ha visto l’arrivo di un nuovo update gratuito nelle scorse ore: come da titolo, è ora disponibile la Sorceress. Questa nuova classe, che i giocatori di Black Desert Online già conoscono bene, rappresenta un efficace mix di magia e attacchi melee. Come viene descritta dagli sviluppatori: Utilizzando una varietà di attacchi e movimenti rapidi, proteggendosi al tempo stesso con la magia oscura, la Sorceress è maestra nel controllare il campo di battaglia. Armata del suo Amuleto e Talismano, il suo stile di battaglia può essere meglio descritto come “mordi e fuggi”. È in grado di devastare i nemici con la sua combinazione di magia oscura e arti marziali, mentre si muove intorno…

The Division 2: nuovo trailer per l’Episodio 3, ambientato a New York

The Division 2: nuovo trailer per l’Episodio 3, ambientato a New York

Tom Clancy’s The Division 2 si aggiornerà presto con un nuovo update gratuito, l’Episodio 3, ambientato a Coney Island: l’aggiornamento ci vedrà quindi fare ritorno a New York, la location del primo capitolo. Oggi è stato reso disponibile un nuovo trailer, visibile in fondo all’articolo, che lascia presumere la vicinanza della data di rilascio dell’aggiornamento. L’Episodio 3 continuerà ovviamente la narrazione della campagna principale, seguendo l’Episodio 2. I giocatori saranno quindi sulle tracce di uno scienziato che a quanto pare possiede la soluzione per vincere la piaga che ha devastato gli Stati Uniti, e nel frattempo dovranno dare la caccia a un ex membro della Divisione. I nemici sono rappresentati dai Black Tusk, armati perfino con missili terra-aria…

Fallout 76: nuovo hack, Bethesda clona i giocatori colpiti

Fallout 76: nuovo hack, Bethesda clona i giocatori colpiti

Che Fallout 76 non sia un gioco esattamente privo di bug è, per dirla brevemente, piuttosto noto. Dopo l’inizio dell’era del troll, vi avevamo parlato di un hack bello pesante che permetteva agli utenti malintenzionati di rubare tutto l’inventario degli altri giocatori. Almeno, però, erano salvi gli oggetti depositati nei contenitori. Bethesda ha fixato rapidamente l’exploit, ma non è stata in grado di restituire agli utenti i loro oggetti. Pertanto, si è inventata un fix molto arguto per ridare il maltolto agli onesti derubati: clonarli. E così, chi è stato derubato ha ricevuto un clone del proprio avatar, con il nome leggermente storpiato, preso con le statistiche e gli oggetti precedenti all’exploit. I giocatori possono…

Monster Hunter World: Iceborne – Recensione PC

Monster Hunter World: Iceborne – Recensione PC

Che Monster Hunter World fosse un degno capitolo della saga di Monster Hunter si era immediatamente compreso, fin da quell’8 agosto 2018, quando uscì su PC attraverso Steam. La formula sempreverde dello scontro tra l’uomo agile e minuto ed il mostro colossale è d’altra parte un topos piuttosto interessante, che riesce a dare, se ben gestito, ottime sensazioni attraverso il gameplay. Monster Hunter World aveva centrato in pieno la formula dei combattimenti, e l’aveva unita ad una componente online abbastanza pronunciata – sebbene forse un po’ meno di quanto l’apposizione di quel “World” nel titolo avrebbe lasciato intendere. Ma comunque il sistema multiplayer funzionava e funzionava bene, e i giocatori erano incentivati e contenti di…

Legends of Runeterra: iniziata l’open beta, trailer e dettagli

Legends of Runeterra: iniziata l’open beta, trailer e dettagli

Come previsto a inizio gennaio, è ora disponibile l’open beta di Legends of Runeterra, nuovo trading card game di Riot Games ambientato nell’universo di League of Legends. Per accedervi, è sufficiente recarsi sul sito ufficiale e premere sul pulsante “Gioca subito”, creare un account e scaricare il client. Come avvenne ai tempi di League of Legends, da adesso in poi non ci saranno più wipe sugli account dei giocatori: da quest’open beta in avanti qualsiasi progresso ottenuto e qualsiasi microtransazione acquistata dureranno per sempre. Il titolo, precedentemente in closed beta, subirà anche un aggiornamento in concomitanza dell’apertura dei server a tutti: L’open beta porterà con sé molti miglioramenti e nuovissimi contenuti, tra cui l’aggiunta della primissima stagione classificata (Stagione Beta)…

Blitzchung non ha rimpianti sul suo comportamento dopo il ban da Hearthstone

Blitzchung non ha rimpianti sul suo comportamento dopo il ban da Hearthstone

Ve lo ricorderete: Blitzchung era quel pro player di Hearthstone che aveva dato origine al Blizzardgate, uno dei più grandi scandali videoludici dei nostri tempi, dopo aver supportato esplicitamente le ragioni dei protestanti di Hong Kong, guadagnandosi un ban dai tornei di Hearthstone per ben sei mesi nel frattempo. Oggi, il canale YouTube People Make Games ha rilasciato un’intervista con il pro-player, che ammette di aver corso un grande rischio nel parlare a favore dei manifestanti di Hong Kong (anzi, in realtà aveva fatto di più: aveva pronunciato una frase nota per essere il motto della rivolta), ma non si mostra minimamente pentito del suo comportamento. “Se potessi tornare indietro”, ha detto, “rifarei le stesse cose, perché sono cose che…

Disney vende lo studio FoxNext e lascia il mercato videoludico

Disney vende lo studio FoxNext e lascia il mercato videoludico

FoxNext, uno studio di sviluppo che Disney aveva acquisito dopo l’inglobamento di 21st Century Fox, è da poco stato venduto dalla stessa compagnia d’intrattenimento. I malumori, per la verità, duravano almeno da settembre, quando Disney aveva dichiarato che stava cercando un modo per sbarazzarsi di esso. FoxNext, che aveva dato la luce al gioco mobile Marvel Strike Force, si aggiunge dunque alla lunga schiera di case di sviluppo vendute da Disney dopo una malaugurata acquisizione: segue infatti la sorte di Avalanche Software (i creatori di Disney Infinity), Junction Point (Epic Mickey), Black Rock (Split/Second: Velocity) e Propaganda Games, noti per Tron: Evolution. L’acquirente è Scopely, noto per The Walking Dead: Road to Survival e WWE Champions. Il rappresentante…