MMO.it

Trenta giochi regalati, gratis su GOG per stare a casa durante il coronavirus

Trenta giochi regalati, gratis su GOG per stare a casa durante il coronavirus

Anche Good Old Games o GOG, la piattaforma di digital delivery di CD Projekt, ha deciso di unirsi agli altri servizi che stanno offrendo prodotti gratuiti nell’ottica di invogliare i giocatori a rimanere a casa durante questo difficile periodo di quarantena dal coronavirus. Nell’ambito dell’iniziativa Stay at Home and play some games, GOG.com offre questa selezione di titoli, liberamente scaricabili dal sito ufficiale della piattaforma, e completamente DRM-free. Ecco l’elenco completo dei giochi gratis: Akalabeth: World of Doom Alder’s Blood Prologue Beneath a Steel Sky Bio Menace Builders of Egypt: Prologue CAYNE Doomdark’s Revenge Eschalon: Book I Flight of the Amazon Queen GWENT: The Witcher Card Game Hello Neighbor Alpha Version Jill of the Jungle: The Complete Trilogy Legends of…

S.T.A.L.K.E.R. 2: pubblicata la prima immagine del gioco attualmente in sviluppo

S.T.A.L.K.E.R. 2: pubblicata la prima immagine del gioco attualmente in sviluppo

S.T.A.L.K.E.R. 2, il seguito di quel trittico di capolavori che erano Shadow of Chernobyl, Clear Sky e Call of Pripjat, non è più soltanto un desiderio felice di alcuni giocatori, ma sta diventando piano piano realtà. GSC Game World ha pubblicato oggi la prima immagine del gioco annunciato per la prima volta nel maggio 2018, che mostra una foresta con un’anomalia nel mezzo e una serie di veicoli abbandonati e arrugginiti. Insomma, il setting classico che ha fatto la fortuna di STALKER: e meno male. Il titolo è attualmente in sviluppo con l’Unreal Engine 4 e la sua uscita è prevista per il 2021. Ecco come GSC Game World ha commentato il rilascio dell’immagine: Un saluto, Stalker!…

Gabe Newell di Valve rivela il suo passato di gold farmer su WoW

Gabe Newell di Valve rivela il suo passato di gold farmer su WoW

In un’intervista pubblicata su Edge Magazine, nel numero di maggio 2020 (pubblicato, però, il 26 marzo…), Gabe Newell ha raccontato un interessante aneddoto: pare che per questioni di ricerca (for science, direbbero a Valve) egli abbia passato un bel po’ di mesi a fare il gold farmer su World of Warcraft. Per gold farmer, ovviamente, si intende un’impiego sostanzialmente a tempo pieno di raccolta di gold per poi rivenderli al mercato nero. L’esperienza, che probabilmente si situa intorno alla metà dei 2000, si dimostrò poi utile per congegnare nuovi sistemi economici per i videogiochi del futuro. Gabe Newell afferma di aver raggiunto guadagni anche di 20$ all’ora vendendo gold: una cifra molto rispettabile, e ben superiore al…

Doom Eternal craccato subito: gli sviluppatori hanno dimenticato il .exe senza Denuvo dentro alla cartella di gioco

Doom Eternal craccato subito: gli sviluppatori hanno dimenticato il .exe senza Denuvo dentro alla cartella di gioco

Come era era successo con Rage 2, non sono stati i gruppi warez della scene a craccare Doom Eternal, ma è stata la stessa id Software/Bethesda a lasciare le porte della pirateria aperte. Il gioco infatti, nella versione distribuita attraverso il Bethesda Launcher, contiene, nascosto sotto poche cartelle, la versione dell’eseguibile di Doom Eternal senza Denuvo. È stato sufficiente scambiare i file .exe per ottenere una versione DRM-free di Doom Eternal, che gira perfettamente senza alcun meccanismo di protezione – e permette perfino il gioco online. Resta comunque necessario possedere un account Bethesda per fruire dei servizi del gioco, ed anche per farlo partire (anche se esiste qualche trucco per ingannare il launcher). Serve anche la creazione…

L’Intelligenza Artificiale dà origine a boss invincibili negli MMO

L’Intelligenza Artificiale dà origine a boss invincibili negli MMO

I boss sono da sempre i mostri più cattivi e difficili da battere per i giocatori PvE degli MMO. Salvo poche rare eccezioni (sto guardando te, Loot Reaver), uccidere un boss è un’impresa difficile che però viene remunerata in modo sufficientemente buono da giustificare gli sforzi profusi. Quale che sia la difficoltà dell’encounter con il boss, comunque, non è mai esistito un vero e proprio boss invincibile. Questo ovviamente accade perché il gioco risponde a delle previsioni prefissate, scriptate. I giocatori, con il loro impegno e la loro mente, sono in grado di impararne le mosse e di migliorare. Il boss, al contrario, si comporta sempre nello stesso modo ed inevitabilmente, prima o poi, cade. Ma nei…

Lord of the Rings Online e Dungeons & Dragons Online: tutti i contenuti gratis fino al 30 aprile

Lord of the Rings Online e Dungeons & Dragons Online: tutti i contenuti gratis fino al 30 aprile

Nell’ambito dell’emergenza coronavirus Standing Stone Games, gli sviluppatori di Lord of the Rings Online e Dungeons & Dragons Online, hanno deciso di rilasciare gratuitamente tutto il contenuto del loro giochi fino al 30 aprile. L’idea è quella di incentivare i giocatori a rimanere a casa e a fruire del titolo. LOTRO è già oggi free-to-play, ma la formula contiene numerose limitazioni e va pertanto vista più che altro come una free trial illimitata. A livello 30, infatti, non si hanno più quest da fare e al giocatore si aprono di fatto tre scelte: abbonarsi, comprare pacchetti quest individuali oppure grindare come matti per ottenere ciò che si vuole, ottenendo LOTRO Point con cui comprare i contenuti…

MapleStory 2 chiude a maggio dopo meno di due anni di vita

MapleStory 2 chiude a maggio dopo meno di due anni di vita

Game over per MapleStory 2: l’MMORPG di Nexon che abbiamo recensito un anno e mezzo fa, chiuderà i battenti il 27 maggio. I server si spegneranno quindi a meno di due anni dalla loro accensione, in un triste epilogo di una storia comunque per la verità non proprio iniziata benissimo. MapleStory 2 non soffriva di problemi particolarmente gravi, ma non aveva neppure grandi pregi: era un MMORPG nella media, di stile orientale e simile a molti altri. Gli sviluppatori hanno commentato così la decisione di chiudere i server: Saremo per sempre grati della vostra pazienza e del vostro affetto per MapleStory 2 sin da quando abbiamo iniziato a reworkare il gioco, iniziando con Project New Leaf, ma alla…

Un sondaggio mostra le abitudini di spesa dei giocatori sugli MMO

Un sondaggio mostra le abitudini di spesa dei giocatori sugli MMO

I videogiochi, si sa, ormai si sono quasi tutti evoluti nella previsione di meccanismi di spesa post-acquisto: sono le cosiddette microtransazioni, e a volte non sono neppure tanto micro. Le polemiche su questo sistema non si contano più, ed esse sono motivate dal fatto che spesso i videogiochi tendono a voler indirizzare con troppa foga il giocatore alla spesa di denaro. Feature mancanti, meccanismi di leveling resi estremamente grindosi apposta, modelli di armi e armature di base orribili per incentivare l’acquisto di skin nei vari cash shop sono solo alcuni degli esempi del motivo per cui il fenomeno delle microtransazioni è visto da molti come ormai fuori controllo. E questo senza considerare la degenerazione definitiva, il…

Xbox Series X: svelate le specifiche tecniche, è come un ottimo PC di adesso

Xbox Series X: svelate le specifiche tecniche, è come un ottimo PC di adesso

Microsoft ha rilasciato oggi a sorpresa tutte le specifiche tecniche della sua Xbox Series X, la nuova console il cui nome è ancora non del tutto chiaro. Da quello che si sa per adesso, sembra che Xbox Series X sarà una console un po’ atipica, sia dal punto di vista estetico, sia dal punto di vista delle specifiche tecniche, che sembrano essere finalmente degne: CPU: 8x Zen 2 Cores 3.8GHz (3.6GHz with SMT) GPU: 12 TFLOPs, 52 CUs at 1.825GHz, Custom RDNA 2 Dimensione del DIE: 360.45 mm2 Memoria: 16GB GDDR6 Banda della Memoria: 10GB at 560GB/s, 6GB at 336GB/s Hard Disk (SSD): 1TB Custom NVMe SSD Spazio Espandibile: fino a 1TB con Expansion Card Supporto Hard…

Effetto Covid-19: traffico internet record in tutta Italia, le reti reggono

Effetto Covid-19: traffico internet record in tutta Italia, le reti reggono

Stando a una ricerca proveniente da Bloomberg, pare che la quarantena causata dal Covid-19 che ha colpito l’Italia abbia contestualmente comportato un aumento esponenziale del traffico internet nei giochi online, in particolare in Fortnite e Call of Duty. Bloomberg cita alcuni dati provenienti dall’infrastruttura Telecom Italia, che mostrano come l’incremento del traffico raggiunga anche aumenti del 66% rispetto alla normalità. Insomma, la gente chiusa in casa al momento sta due terzi del tempo in più su internet, e nello specifico gioca a CoD e Fortnite. Ci sono poi dei picchi di attività in concomitanza con l’uscita delle patch: gli aggiornamenti dei giochi vengono divorati in pochi minuti dalle connessioni degli italiani in quarantena, che tutti…