MMO.it

Diablo 2 Resurrected: in arrivo l’alpha tecnica, ecco tutti i dettagli

Diablo 2 Resurrected: in arrivo l’alpha tecnica, ecco tutti i dettagli

Arrivano finalmente novità su Diablo 2: Resurrected, il rifacimento dell’originale action RPG del 2000 e della sua espansione Lord of Destruction annunciato alla scorsa BlizzConline. Fin dal reveal Blizzard e Vicarious Visions avevano dichiarato che su PC sarebbe presto iniziata un’alpha tecnica: finalmente nelle scorse ore sono stati svelati tutti i dettagli sulle date e sui contenuti del test.

La prima alfa tecnica sarà dedicata esclusivamente al single player e si terrà questo weekend, dal 9 al 12 aprile 2021. Tra tutti gli utenti che hanno fatto o faranno richiesta, solo un numero limitato di giocatori riceverà l’invito all’alpha, che verrà estratto in maniera casuale. In ogni caso, se volete avere una chance di partecipare al test potete iscrivervi sul sito ufficiale italiano e followare l’account Instagram ufficiale di Diablo. Gli inviti verranno spediti a ondate a partire dalle ore 16:00 di venerdì.

Questa alpha permetterà di provare tre delle sette classi che saranno presenti nel gioco finale, ovvero Barbaro, Amazzone e Incantatrice. Inoltre saranno disponibili i primi due atti di Diablo II, che il comunicato italiano descrive così:

L’Occhio Invisibile

Comincerai l’avventura al Campo delle Scolte, un sito pittoresco abitato dalle sopravvissute della Sorellanza dell’Occhio Invisibile, dove inizierai la ricerca dell’Oscuro Viandante. Tuttavia, un ostacolo bloccherà il percorso, perché colei che ha cercato di soverchiare la Sorellanza dalla sua base al Monastero delle Ranger si frapporrà tra te e la strada a est. Dovrai affrontare Andariel, Signora dell’Angoscia, in uno scontro spettacolare.

Il segreto dei Vizjerei

Se avrai successo, la ricerca riprenderà. Viaggerai verso est fino al gioiello del deserto, la città di Lut Gholein. Purtroppo, però, questo porto commerciale non è più il meraviglioso pinnacolo del commercio di un tempo. Dopo il passaggio dell’Oscuro Viandante, il male se n’è impossessato. I cittadini scompaiono di notte e si vocifera della presenza di abomini non morti nelle fogne…

I primi due atti completi rappresentano un’ottima quantità di contenuti per un’alpha. Inoltre al momento non c’è un cap previsto, quindi probabilmente sarà possibile giocare i due atti più volte per aumentare il livello del personaggio. Tutti i progressi e i salvataggi verranno però cancellati prima dell’uscita del gioco finale.

Questo è solo il primo test dell’alpha tecnica: gli sviluppatori hanno dichiarato che “ce ne sarà almeno un altro in futuro a cui sarà possibile partecipare”, il quale sarà dedicato al comparto multiplayer. Da notare che l’alpha non avrà NDA, quindi sarà possibile scattare foto, registrare filmati o fare streaming durante il test.

A livello tecnico Diablo 2: Resurrected potrà contare su un nuovo rendering interamente 3D con illuminazione dinamica, 60 fps, animazioni rinnovate, una risoluzione fino a 4K, 27 minuti di cutscene rifatte da zero e una colonna sonora completamente rimasterizzata per supportare l’audio Dolby Surround 7.1. A livello ludico il titolo sarà estremamente fedele all’originale, con alcune gradite migliorie alla quality of life, come il Forziere Personale espanso e condiviso per tutti i PG dell’account, la progressione crossplatform e l’autopickup dei gold (cioè la possibilità di raccogliere automaticamente i gold per terra).

Per fortuna Diablo 2: Resurrected non conterrà microtransazioni e non rimpiazzerà il gioco originale (com’è accaduto, invece, con Warcraft 3: Reforged). Anzi, sarà persino possibile passare all’esperienza originale in qualsiasi momento, semplicemente premendo un tasto.

Sebbene l’alpha sarà disponibile solo su PC, ricordiamo che Diablo 2 Resurrected uscirà anche su Nintendo Switch, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X/S nel corso del 2021. Se siete interessati potete leggere i requisiti ufficiali minimi e consigliati del titolo, mentre qui di seguito trovate il tweet ufficiale dell’alpha tecnica e il trailer di annuncio.

Infine, se volete vedere il gameplay di Diablo 2 Resurrected potete seguire le live del buon An00bis su Twitch, stasera (giovedì) dalle ore 21 alle 23, sabato dalle 15 alle 19 e domenica dalle 21 alle 23!

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

8
Lascia una risposta

avatar
3 Comment threads
5 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
Lorenzo "Plinious" PliniAnonymousAnonymousGrezzoAnonymous Recent comment authors
più recenti più vecchi più votati
Anonymous
Guest
Anonymous

40 euro per un restiling grafico……..ma nemmeno se mi pagano..soprautto dopo i licenziamenti fatti e i soldini che si è preso quel bastardo di ceo.

Grezzo
Guest
Grezzo

Da comprare al day1 solo per poter rigiocare il vecchio diablo2 in modo decente, tanto più che i veri fan come me ancora lo giocano D2-LOD in finestra a 800×600… un incubo!

Anonymous
Guest
Anonymous

Sembra molto interessante, non avendolo giocato al tempo lo recupererò quando scenderà di prezzo

Anonymous
Guest
Anonymous

Se non hai mai giocato il primo sono soldi letteralmente buttati. Diablo 2 ERA un capolavoro, decontestualizzato nel 2021 è un gioco mediocre, path of exile è la versione migliorata e pompata di quello che è diablo 2, ed è gratis. Gli stessi “sviluppatori” di D2 lo dicono, è letteralmente una reskin, il gioco è lo stesso e identico del 2000 con qualche minuzia da quality of life. Anche se sembro in cerca di flame facile non è così, al contrario nutro un profondo rispetto per i giochi che hanno fatto la storia, spendere quasi nulla per riguadagnarci milioni e milioni è proprio uno stupro culturale tipico di Blizzard. Chi ci ha giocato da ragazzino è diverso, anche io che schifo konami, semmai dovessero fare metal gear solid remake, metto pure il cane a prostituirsi.

Anonymous
Guest
Anonymous

Ho visto anch’io la live di presentazione, totalmente d’accordo. Ste merde continuano a macerare soldi ed ingozzarsi, avranno speso due lire in croce e probabilmente tra covid etc avranno preso bei sussidi e licenzieranno come sempre un botto di gente per risparmiare ancora di più sti achifosi.