MMO.it

Guild Wars 2: rollback di due giorni dei server europei [AGGIORNATA]

Guild Wars 2: rollback di due giorni dei server europei [AGGIORNATA]

AGGIORNAMENTO DEL 12/05/2020: ArenaNet ha annunciato che la manutenzione dei server europei è finita ed è nuovamente possibile loggare Guild Wars 2.

Gli sviluppatori hanno pubblicato un post ufficiale sulla vicenda:

Grazie per la vostra pazienza. La manutenzione è terminata e dovreste essere in grado di accedere nuovamente a GW2 sui server UE.

Come parte della correzione, abbiamo ripristinato tutti gli account dei giocatori europei all’incirca alle ore 11:40 dell’11 maggio (ora italiana). Stiamo continuando ad aiutare i giocatori a cui mancano ancora oggetti o che hanno fatto acquisti di gemme o transazioni in-game dopo quel punto. Controllate attentamente il vostro account. Se vi accorgete che mancano ancora degli oggetti o l’avanzamento dell’account, inviate un ticket e l’assistenza clienti vi aiuterà il prima possibile.

Ci scusiamo per la frustrazione e l’inconveniente causati da questo incidente e stiamo esplorando modi per compensare i tempi di inattività della nostra community di giocatori.

 

Qualcosa di strano è accaduto questa notte nei server di ArenaNet di Guild Wars 2. Non è ancora chiaro se tutti o solo la maggioranza degli account europei del titolo sono stati rollbackati di ben due giorni, annullando tutti i loro progressi nelle ultime 48 ore.

L’avvenimento è accaduto senza preavviso, e da poche ore ArenaNet si è palesata su Twitter dicendosi consapevole delle “segnalazioni di alcuni giocatori riguardo ad un rollback”, ed affermando che sta investigando sull’accaduto.

Contemporaneamente è stato diramato un annuncio sul sito ufficiale, intitolato Account & Character Rollback Issue (utilizzando quindi il termine issue, cioè “problema, disguido”). In esso ArenaNet conferma di aver ricevuto le notizie dei rollback, e promette aggiornamenti “non appena si avranno nuove informazioni”. Nel frattempo, gli sviluppatori chiedono scusa dell’inconveniente.

Considerando il lessico utilizzato, le scuse profuse e in generale l’atteggiamento di ArenaNet, sembra proprio che questo rollback non sia voluto. Qualcosa dev’essere andato storto ieri notte, e non è da escludere che i progressi verranno ripristinati nel corso delle prossime ore.

Nel frattempo, è stato sconsigliato di loggare GW2, e infatti i server sono attualmente (alle ore 19:00 dell’11 maggio) stati posti in manutenzione.

Inutile dire che la community è stata rapidissima ad insorgere, salvo poi calmarsi leggermente nel momento in cui ArenaNet è uscita allo scoperto lasciando intendere che il rollback non era voluto. Una lamentela campeggia su altre: alcuni giocatori hanno acquistato oggetti dal Gem Store e si sono visti rimuovere gli oggetti ottenuti, ma senza avere contestualmente un rimborso delle gemme spese. Prima di gridare alla cospirazione, però, è necessario sapere che il server del Gem Store è separato rispetto a quello che si occupa dei contenuti in-game. Soltanto quest’ultimo pare essere stato colpito dal problema che ha causato il rollback: gli acquisti degli utenti dovrebbero quindi essere ripristinati non appena la situazione tornerà alla normalità.


Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar