MMO.it

Sea of Thieves: live il nuovo update Crews of Rage

Sea of Thieves: live il nuovo update Crews of Rage

Dopo Legends of the Sea, oggi è approvato su Xbox One X e Windows 10 l’ultimo aggiornamento di Sea of Thieves, chiamato Crews of Rage (in italiano Ciurme della Rabbia).

Questo update gratuito pesa 5,5 GB su Xbox One, 7,8 GB su Xbox One X e 9,5 GB su PC. Per l’occasione Rare ha pubblicato le patch notes e il trailer ufficiale, che potete vedere in calce all’articolo.

Tra le principali novità dell’update figurano i nuovi Forzieri della rabbia (in inglese Chest of rage). La peculiarità è che, se non verranno bagnati periodicamente, questi forzieri si riscalderanno fino a diventare incandescenti e bruciare tutta la nave. Bisognerà dunque farci attenzione, ma la ricompensa in gold sarà all’altezza della fatica, a maggior ragione se li si consegnerà al Masked Stranger che si trova nel Reaper’s Hideout, il quale sarà disposto a pagare il doppio per i forzieri.

Connessi a questi forzieri sono i nuovi viaggi chiamati “Taglia dei Forzieri della rabbia”, che è possibile ottenere in tutte le taverne di Sea of Thieves parlando con Duke. Ogni viaggio porterà i giocatori nel Devil’s Roar per recuperare un Forziere della rabbia, che poi andrà usato per sconfiggere ciurme di scheletri. Da notare che Molten Sands Fortress, la fortezza nel cuore di Devil’s Roar, è ora difesa dai nuovi scheletri cinerei, che sembrano proteggere un grande tesoro.

Inoltre Crews of Rage continua l’opera di miglioramento del combat system, soprattutto il combattimento melee con la spada. È stata ridotta la frequenza dei fulmini quando si è dentro una tempesta (prima era veramente esagerata), mentre sono state migliorate le sirene (o “i sireni”, come li chiamiamo noi di MMO.it): ora appariranno più velocemente ai pirati che si trovano in mare, ma saranno più discrete nel caso in cui il giocatore si trovi vicino a una nave nemica, così da stimolare le azioni stealth in PvP.

Finalmente poi arriva una feature molto richiesta dalla community: si tratta della possibilità di modificare l’aspetto del proprio personaggio, grazie al nuovo oggetto “Pirate Appearance Potion”, che sarà disponibile nell’Emporio dei pirati per 149 Monete antiche. Utilizzando la pozione si accederà alla schermata di selezione dell’avatar, la stessa che ci accoglie quando si gioca per la prima volta a Sea of Thieves.

Infine arrivano anche nuovi Tomi cinerei, i Tomi della resurrezione (cinque in totale), mentre non mancano nuove skin, set per la nave e aspetti per i pet.

Ringraziamo i ragazzi di Sea of Thieves Italia per la collaborazione.

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar