MMO.it

Anthem sempre più abbandonato, gli addobbi natalizi sono ancora in-game

Anthem sempre più abbandonato, gli addobbi natalizi sono ancora in-game

Non c’è niente di più triste delle decorazioni natalizie fuori stagione. È questo il caso di Anthem, che ad oltre un mese dalla fine della stagione natalizia presenta ancora gli addobbi festivi.

Ma andiamo per ordine: ieri Sam Loveridge, caporedattrice di GamesRadar+, ha notato il suddetto dettaglio nel mondo virtuale di Anthem e ha pubblicato un tweet, che ha rapidamente ricevuto migliaia di like e condivisioni.

Le festività natalizie sono finite con la Befana, lunedì 6 gennaio: questo vuol dire che è passato più di un mese durante il quale BioWare non ha pubblicato nemmeno una patch o un minimo aggiornamento per il suo prodotto. Si tratta di un evento strano per un Game as a Service come Anthem, che dimostra in modo palese lo stato di incuria e abbandono in cui si trova attualmente il gioco.

Non si può certo dire che sia la prima cattiva notizia riguardante il titolo: nel corso del 2019 si sono susseguiti prima una serie di update deludenti e poi l’abbandono di numerosi sviluppatori dal progetto. Lo scorso settembre il lead designer Chad Robertson aveva poi dichiarato che Anthem non sarebbe più stato aggiornato in Atti, come invece era stato promesso prima del lancio.

A riaccendere la speranza ci avevano pensato diverse voci di corridoio trapelate a novembre, rumor secondo cui il team canadese stava lavorando in gran segreto su un rilancio in pompa magna del titolo, che sarebbe stato chiamato “Anthem 2.0” o “Anthem Next”. Insomma, una revisione completa con l’aggiunta di tanti contenuti inediti, similmente a quanto successo in passato per No Man’s Sky o Sea of Thieves. Tuttavia, a distanza di mesi, questo progetto non è mai stato confermato ufficialmente, nonostante le tante belle parole pronunciate a più riprese dallo studio.

Quel che è peggio, nell’ultima riunione con gli azionisti di Electronic Arts Anthem e Dragon Age 4 non sono mai stati menzionati, lasciando così i progetti di BioWare in un preoccupante limbo. Al momento il futuro della gloriosa software house di Edmonton (in passato autrice di grandi classici come Baldur’s Gate, Neverwinter Nights, Star Wars: Knights of the Old Republic, Mass Effect e Dragon Age) sembra sempre più incerto.

Potete leggere il sopraccitato tweet qui di seguito. Vi terremo aggiornati in caso di novità su Anthem… se mai ce ne saranno.

 


Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar