MMO.it

Corepunk: nuovi artwork, dettagli su fazioni, dungeon e PvP

Corepunk: nuovi artwork, dettagli su fazioni, dungeon e PvP

Lo scorso dicembre vi abbiamo mostrato il trailer di annuncio di Corepunk, il nuovo MMORPG isometrico science fantasy sviluppato dalla software house tedesca Artificial Core.

Nelle settimane scorse sono uscite nuove informazioni sul titolo corredate da una serie di artwork molto interessanti. Sul sito ufficiale gli sviluppatori hanno condiviso i loro pensieri e le loro creazioni per coinvolgere e acclimatare i giocatori allo stile del loro gioco:

Sei terrorizzato e vuoi tornare a casa dove sentirti al caldo e al sicuro. Purtroppo, Kwalat è un luogo difficile e crudele. Ma mentre ti siedi sulla riva, pulendo la tua arma nelle onde cristalline dell’oceano, noti i ciottoli di sabbia ai tuoi piedi e scorgi frammenti di ossa e conchiglie macinati nel corso del tempo. Ti viene in mente che gli scheletri ambulanti che hai appena sconfitto saranno questa sabbia un giorno.

Corepunk 2020

Sono state presentate anche le quattro fazioni presenti nel mondo di Kwalat, le culture sopravvissute al cataclisma che incontreremo lungo la nostra avventura:

  • Gli Elanien hanno un regno nato nel cuore di un’aspra foresta. Pensano che debbano essere reciprocamente utili e vicini alla natura per sopravvivere, poiché è in natura che gli Elanien sono in grado di trovare incredibili poteri per gli armamenti fotonici.
  • I Faiden sono un clan che vaga tra i deserti senza acqua su dispositivi meccanici e sono in costante guerra contro i bigotti assetati di sangue, e non si tirano indietro dai principi di onore e valore.
  • Gli Yorner rimodellano Kwalat con il vapore e il denaro. Trasformano un ghiacciaio senza vita in un miracolo ingegneristico di dimensioni sbalorditive.
  • I Quaddari costruirono sulle paludi una comunità con opportunità illimitate ma corruzione, criminalità e intrighi abbondano sotto i loro slogan di assoluta libertà. La maggior parte della popolazione vive in un grave povertà e qualunque cosa i suoi abitanti abbiano nei risparmi, viene spesa solo per impianti alla moda. I bassifondi sporchi brillano di cartelloni pubblicitari al neon.

 

Corepunk fazioni Corepunk 2020

Per quanto concerne il PvE si potranno affrontare dungeon generati randomicamente, sia da soli sia in un gruppo di 5 giocatori. Saranno presenti anche raid, mini boss e world boss, alcuni di questi affrontabili nel mondo aperto.

In aiuto all’esplorazione del mondo ci sarà la possibilità di avere delle mount che faciliteranno gli spostamenti tra le varie mappe. Infine non mancheranno attività di raccolta materiali, il crafting di armi ed equipaggiamenti, ed alcune social skill pensate per essere usate con gli altri player.

Il PvP di Corepunk prevede arene e battleground ma, per chi volesse, c’è l’opportunità di entrare in questa modalità anche in open world con un semplice tasto. Questo vi permetterà di uccidere altri giocatori e guadagnare punti Honor spendibili nell’acquisto di equipaggiamenti. Se ucciderete giocatori molto inferiori di livello rispetto al vostro, però, le vostre azioni non rimarranno impunite. Il sistema di punti Karma infatti riconoscerà se siete un “player killer” e, al momento della vostra morte in un duello, potreste perdere qualche oggetto dal vostro inventario.

Ricordiamo che il titolo di Artificial Core è attualmente in alpha: sul sito ufficiale ci si può iscrivere per la closed beta, mentre la fase di open beta dovrebbe iniziare a fine 2020.

Se volete restare aggiornati su tutte le novità di Corepunk, potete entrare nel nostro gruppo Facebook dedicato. Di seguito vi proponiamo il trailer di gameplay ufficiale.

Cosa ne pensate di questo MMO? Ha destato il vostro interesse?

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Lascia una risposta

avatar