MMO.it

Black Desert: svelata la roadmap per la prima metà del 2020

Black Desert: svelata la roadmap per la prima metà del 2020

Pearl Abyss, la casa di sviluppo di Black Desert Online, ha recentemente rilasciato un’interessante roadmap per gli aggiornamenti del suo noto MMORPG lungo la prima metà del 2020.

Purtroppo, come vedrete voi stessi, non sono previste date specifiche, ma la roadmap è costituita da un’elencazione di contenuti che verranno rilasciati, a quanto pare, entro giugno. Le uniche eccezioni sono rappresentate dal rilascio del Guardian, che avverrà il 22 gennaio, e dell’Awakening del Guardian il 5 febbraio.

Per il resto, è prevista anzitutto la serie di Succession skill della Witch e del Wizard, poi quella di Striker e Mystic. Sarà poi il turno della Lahn e del Guardian, che beccherà quindi le Succession skill a pochi mesi dal suo rilascio, più o meno verso la fine della primavera.

Per ciò che riguarda le iniezioni di contenuto vere e proprie, verrà presto introdotta una feature che consentirà ai giocatori di creare la propria musica ed avere la Shai che la suona. Conoscendo la community di Black Desert, è lecito aspettarsi grande divertimento – e scorrettezza politica – in tale senso.

Successivamente, arriverà la nuova zona della Papua Crinea, casa dei Paups e degli Otter, che si combattono gli uni contro gli anni nella Thousand Year War.

C’è poi una previsione molto alla lontana di O’dyllita, probabilmente una nuova regione, che comprenderà “un altro capitolo nella storia dei bambini della dea Sylvia”.

 

black desert 2020 black desert online 2020

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Rispondi