MMO.it

Fortnite è il gioco free to play più remunerativo del 2019

Fortnite è il gioco free to play più remunerativo del 2019

Ieri vi avevamo mostrato la lista di SuperData dei videogiochi più redditizi dell’ultimo anno. Questa però non prendeva in considerazione i titoli propriamente free-to-play, rispetto ai quali Fortnite regna sovrano.

Nel 2019, infatti, il battle royale di Epic Games, aggiornato con il Chapter 2 a seguito del buco nero, ha fatto registrare numeri da capogiro: 1,8 miliardi di dollari di ricavi. Il secondo gioco in tale senso è Dungeon Fighter Online, con 1,6 miliardi di dollari di ricavi.

L’indizio più importante sullo stato del medium videoludico lo si evince, poi, da una frase del documento di SuperData:

Free-to-play games accounted for 4 out of every 5 dollars spent on digital games in 2019 thanks to strong performances from mobile games.

In poche parole, il mercato è ormai largamente mosso da giochi free-to-play e mobile, che presentano di gran lunga la redditività maggiore. Non che i titoli tradizionali, specie se uniti ad acquisti in-game, siano scarsi dal punto di vista economico (basta vedere la nostra lista di ieri), ma i videogiochi F2P sembrano viaggiare su altri numeri. La diffusione del gaming mobile inoltre ha dato un’ulteriore spinta a questo mercato, che più di tutti gli altri fa leva sugli acquisti volontari, nel corso del tempo, dei giocatori.

 

Fortnite

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Rispondi