MMO.it

Riot Games festeggia i 10 anni di League of Legends annunciando cinque nuovi giochi

Riot Games festeggia i 10 anni di League of Legends annunciando cinque nuovi giochi

In occasione dei festeggiamenti per il 10° Anniversario di League of Legends, Riot Games ha annunciato una quantità impressionante di nuovi titoli, che nei prossimi anni andranno a cambiare il panorama dei videogiochi online.

Andiamo per ordine: per quanto riguarda League of Legends in sè, per 10 giorni a partire dal 17 ottobre gli sviluppatori daranno un regalo diverso ai giocatori ogni volta che questi faranno il login. Per la prima volta da oltre quattro anni, tornerà la modalità URF con una completa selezione dei campioni. In aggiunta arriverà Senna, una nuova eroina nonché il primo supporto ranged del gioco, che è stata annunciata con un cinematic trailer.

 

 

Tuttavia l’annuncio più importante è rappresentato dalla versione mobile e console di League of Legends, chiamata Wild Rift. Si tratta di un gioco rifatto da zero, che uscirà nel corso del 2020 su iOS, Android e, come detto, console.

League of Legends: Wild Rift metterà a scontrarsi all’interno di un’arena due squadre composte da 5 giocatori ciascuna. Il lore di gioco è lo stesso del fratello maggiore: al lancio si potrà scegliere tra 40 personaggi più o meno noti, ma ovviamente il titolo verrà supportato a lungo, con nuovi campioni in arrivo dopo la release. Da notare che Wild Rift adotterà il cross-platform, quindi gli utenti PC potranno sfidare anche quelli smartphone e console, e viceversa.

 

 

Ma non è tutto, perché Riot Games ha annunciato altri quattro giochi per smartphone. Si comincia con Legends of Runeterra, un gioco di carte digitali sullo stile di Heartstone, ma ovviamente ambientato nell’universo di League of Legends. Questo TCG uscirà su PC e smartphone nel corso del 2020, ma dovrebbe vedere una fase di beta testing già tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo.

 

 

Arriverà anche una versione mobile di Teamfight Tactics, l’autobattler a tema League of Legends (tanto per cambiare) che secondo Riot ha fatto registrare oltre 33 milioni i giocatori attivi. Anche qui, la sua uscita è prevista per l’inizio del 2020, dopo una beta che si terrà questo dicembre.

Inoltre sono in sviluppo altri tre giochi per dispositivi mobili, ancora senza titolo ma identificati ognuno da un codice: questi sono Project L, Project A e Project F.

Il primo sarà un picchiaduro basato su LOL, mentre Project F, da quel poco che si è visto, sembra un action RPG cooperativo. Project A sarà poi uno sparatutto tattico a personaggi di tipo competitivo, che ricorda un mix tra Overwatch e Counter-Strike. Incredibile ma vero, quest’ultimo non sarà basato su LOL.

Come detto, tutti e tre i prodotti sono ancora agli inizi dello sviluppo e non vedranno la luce prima del 2020-2021.

 

 

Come se non bastasse, la compagnia californiana ha annunciato una nuova serie animata, chiamata Arcane. Essa sarà disponibile nel 2020 e racconterà la storie delle origini di due celebri campioni di LOL.

 

 

Infine, non si può non segnalare la chiusura del video dedicato alla versione mobile di Teamfight Tactics, quando la producer dichiara: “It turns out you guys actually do have phones”. Una chiara frecciata a Blizzard e a tutte le polemiche seguite all’annuncio di Diablo Immortal un anno fa.

 

 

Di seguito potete vedere il video recap di tutte le novità annunciate durante l’evento del 10° Anniversario di League of Legends. Che ne pensate di tutti questi annunci da parte di Riot Games?

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

Rispondi