MMO.it

Tempi duri per GameStop: chiuderanno circa 200 negozi

Tempi duri per GameStop: chiuderanno circa 200 negozi

A luglio vi avevamo raccontato di come GameStop non navigasse in acque tranquille: l’avvento del digital delivery, i moderni mezzi di download dei prodotti e in generale un’incapacità di rinnovarsi nel corso del tempo avevano condannato la catena ad un declino inesorabile.

Oggi torniamo sull’argomento perché è stata diramata la notizia, dopo un’assemblea per chiudere il secondo quarto dell’anno, che verranno chiusi, entro la fine dell’anno, circa 200 negozi GameStop in giro per il mondo.

Il chief finacial officer James Bell ha comunque fatto sapere che dei 5700 negozi che GameStop possiede, più del 95% sono in attivo. Ma malgrado ciò, esistono alcuni locali “underperforming” che debbono essere tagliati per contenere i costi.

Abbiamo una chiara opportunità di migliorare i nostri guadagni riducendo di densità la catena di negozi. E questo lavoro è già in corso d’opera: al momento siamo in tempo per chiudere tra i 180 e i 200 negozi sottoperformanti entro la fine dell’attuale anno fiscale. E mentre queste chiusure derivano da opportunità del momento, stiamo applicando anche un sistema più definitivo ed analitico che porterà ad una maggiore tranche di chiusure nei prossimi 12-24 mesi.

In poche parole la ristrutturazione di GameStop rende necessaria la chiusura di molti negozi da qui a due anni, e nel frattempo “si cercheranno alternative” per ottenere profitti altrove.

Questo piano, peraltro, è già da tempo nell’aria. Chiamato “Reboot”, è una delle ultime speranze per la compagnia, che ha riportato perdite nette di 32 milioni di dollari nell’ultimo bilancio.

All’inizio di agosto erano stati licenziati 50 lavoratori, ed altri 120 erano stati lasciati a casa nel corso del mese. Malgrado ciò, GameStop fatica a riprendere la strada del profitto pieno. Sicuramente questa generazione di console, così basata sul digital download, non ha dato una mano.

 

Fonte

 

Taggato con:

Placeholder for advertising

Rispondi