MMO.it

Guild Wars 2: ArenaNet non esclude future espansioni

Guild Wars 2: ArenaNet non esclude future espansioni

A febbraio ArenaNet, dopo aver affrontato i licenziamenti di massa, aveva dichiarato che per Guild Wars 2 non era prevista una nuova espansione.

Gli sviluppatori inoltre non avevano ricevuto da NCSoft il via libera per iniziare a lavorarci sopra. Per questo ad aprile avevano dichiarato che dopo la Season 4 del Living World sarebbe seguita la Season 5, e non un’espansione come nei modelli precedenti di pubblicazione.

Questo annuncio ha fatto preoccupare la community che sperava in una release di questo tipo. Tuttavia al PAX West, il game director Mike Zadorojny ha dichiarato alla stampa che la compagnia non ha escluso il rilascio di un’espansione. A proposito del fatto che il gioco possa continuare con episodi stagionali o delle espansioni, Zadorojny ha dichiarato:

“Credo che non abbiamo ancora una risposta per quello. Noi, almeno ad oggi, sappiamo che per quello che vogliamo portare – i miglioramenti alla quality of life, la storia che vogliamo raccontare – Icebrood Saga è il miglior modo con cui fornire contenuti gratuiti ai nostri giocatori. […] Ora, a prescindere se quel metodo cambierà in futuro, ne parleremo diversamente a quel punto.”

Oltre al game director anche una PR di ArenaNet è intervenuta nella discussione dicendo: “Io penso che qui la cosa importante sia che tutti nello studio sanno che c’è la richiesta di un’espansione. Quindi non la stiamo escludendo.”

Questo tema è tornato prepotentemente alla ribalta la settimana scorsa, dopo la presentazione di The Icebrood Saga. Durante la conferenza stampa al teatro Moore di Seattle, la dicitura “Saga” ha destato più di un dubbio tra i giocatori. Questo perché nessuna precedente stagione del Living World aveva mai avuto un titolo specifico.

Molti hanno espresso delusione per il mancato annuncio di un’espansione a fine della stagione, soprattutto dopo che gli sviluppatori hanno reso noto che ci sono quattro team che lavorano sui contenuti. Una parte di player, vista la mancanza di questo annuncio, speravano di vedere contenuti da espansione rilasciati durante la quinta Living Season. Aggiunte di questa portata, come le Elite Specialization, rilasciate nelle espansioni (a pagamento) e mai durante le stagioni, sarebbero state un enorme impulso per le entrate e la salute di Guild Wars 2.

Nel frattempo ricordiamo che in preparazione dell’uscita della quinta Living Season, dal 3 al 17 settembre, si terrà l’Expansion Boost Event. Nelle settimane che separano l’uscita del prologo “Bound by Blood”, otterrete esperienza doppia per le mastery presenti nelle due espansioni. Questo permetterà ai nuovi giocatori, o a quelli che erano rimasti indietro con la progressione, di poter affrontare gli episodi del Living World 5 al pieno delle potenzialità.

Infine ricordiamo che tutti quelli che acquisteranno Path of Fire riceveranno gratis anche Heart of Thorns, la seconda espansione.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Guild Wars 2 ha bisogno di una nuova espansione o questo metodo di rilascio potrebbe funzionare?

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

Rispondi