MMO.it

World of Warcraft Classic: nuovi server e video, Blizzard apre a TBC

World of Warcraft Classic: nuovi server e video, Blizzard apre a TBC

Come avrete capito, World of Warcraft Classic è l’argomento caldo in queste settimane. Mancano ormai pochissimi giorni all’apertura dei server classici di WoW, che avverrà alla mezzanotte di martedì 27 agosto.

In attesa del lancio giungono una serie di novità: innanzitutto, vista l’enorme richiesta della community, sono in arrivo nuovi server, dato che quelli inizialmente annunciati da Blizzard erano chiaramente insufficienti per reggere l’afflusso di utenza. Di conseguenza la compagnia di Irvine ha annunciato che lunedì verranno aperti ben dieci reami, cinque per l’Europa e quattro per il Nord America. Per noi europei, questi sono:

  • Flamelash – PvP
  • Gandling – PvP
  • Mograine – PvP
  • Nethergarde Keep – Normal
  • Razorgore – PvP

 

Blizzard ha raccomandato di cercare di evitare server già segnati come “Full”, altrimenti i tempi di attesa nei primi giorni dal lancio potrebbero farsi lunghi: ad esempio il reame Herod è già ampiamente sovraffollato. Ricordiamo comunque che non saranno presenti server italiani dedicati.

Martedì, inoltre, si è tenuto un AMA su Reddit, cioè una sessione di domande e risposte con gli sviluppatori. Da qui sono uscite molte informazioni interessanti, ma la più importante è probabilmente quella relativa all’inclusione delle prime espansioni del gioco in WoW Classic. Il team, infatti, ha aperto alla possibilità di integrare anche The Burning Crusade e Wrath of the Lich King, trasformando così a tutti gli effetti i server classici in dei veri e propri progression server, un po’ come già successo con EverQuest e Lord of the Rings Online.

“Stiamo esaminando cosa sarebbe necessario per supportare The Burning Crusade e Wrath of the Lich King se dovessimo decidere di seguire quella strada. Il principio guida di WoW Classic era quello di rimanere fedeli al gioco originale. È meno chiaro quale dovrebbe essere la nostra direzione con TBC e WotLK. Come fate notare, è probabile che alcune caratteristiche di queste espansioni non vengano universalmente accettate dalla comunità del Classic.”

Ovviamente non si tratta di un annuncio ufficiale e molto dipenderà dalla richiesta dei giocatori, nonché dal successo sul lungo termine di WoW Classic, ma questa rappresenta la prima apertura nei confronti di qualcosa che va oltre il solo WoW Vanilla.

Ultimo ma non per importanza, Blizzard ha pubblicato un nuovo video amarcord di dietro le quinte, pensato apposta per cavalcare l’onda della nostalgia. Potete vedere il video subito dopo la descrizione:

“Per festeggiare il lancio di WoW Classic, abbiamo radunato alcuni membri del team di World of Warcraft originale per un’epica sessione di gioco con il prodotto che ha fatto decollare le loro carriere. Guarda i progettisti di gioco originali di WoW Alex Afrasiabi, Tom Chilton, Jeff Kaplan, Pat Nagle e Aaron Keller mentre formano un gruppo in World of Warcraft Classic e parlano dei ricordi a cui sono più legati riguardo allo sviluppo del gioco.”

In conclusione vi ricordo che ancora per poche ore potete partecipare al nostro giveaway esclusivo di World of Warcraft. Se invece volete saperne di più sul progetto di riproposizione dell’MMO che ha fatto la storia del genere, potete leggere il nostro maxi-speciale dedicato.

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

4 pensieri su “World of Warcraft Classic: nuovi server e video, Blizzard apre a TBC

  1. Cristian matrix dj producer

    Patetico ,più tosto che giocare a roba di 15 anni non gioco..0 propio se siamo ridotti a questo. Il mondo dei videogiochi online per me ha chiuso

  2. MFM

    Hai ragione quando scrivi che è l’argomento caldo, quel che fa strano è che l’argomento caldo sia la re-release di un gioco di 15 anni fa.

Rispondi