MMO.it

MMO-Question: e se World of Warcraft non fosse mai uscito?

MMO-Question: e se World of Warcraft non fosse mai uscito?

Oggi MMO-Question torna con un interessante quesito, uno scenario alternativo della serie “Cosa sarebbe successo se…”. Stavolta parliamo nuovamente di World of Warcraft, il re degli MMORPG, ma da una prospettiva diversa.

Come sapete tra due settimane, il prossimo 27 agosto, uscirà ufficialmente World of Warcraft Classic, la riedizione del gioco che più di quattordici anni cambiò il panorama del genere massivo. Nella storia degli MMO, c’è un prima WoW e un dopo WoW.

Ma ipotizziamo di tornare indietro al 2003: in un’assemblea di azionisti e investitori Blizzard Entertainment si trova a valutare i suoi progetti in corso, tra cui figura World of Warcraft, in sviluppo già da quattro anni. Si tratta di un titolo gigantesco, dall’ambizione immensa e molto complesso per la tecnologia dell’epoca, che dev’essere in grado di reggere numerose migliaia di giocatori contemporaneamente. World of Warcraft è un gioco costosissimo da realizzare in termini di risorse, tempo e forza lavoro.

La compagnia di Irvine non è così convinta dell’investimento e, alla fine, decide di darci un taglio: l’MMO viene accantonato insieme ad altri progetti Blizzard che non hanno mai visto la luce, come Starcraft Ghost e Warcraft Adventures. Del gioco rimane solo qualche vecchio artwork e screenshot dall’alpha.

World of Warcraft… non si realizza. Il 2004 e il 2005 passano senza che i giocatori possano mai mettere piede su Azeroth. Nel frattempo escono altri giochi, come Half Life 2, Doom 3 e GTA San Andreas.

E qui arriviamo al punto: senza il lancio di WoW, cosa sarebbe cambiato per i giocatori e per l’industria? Quello degli MMO sarebbe rimasto un mercato relativamente di nicchia, o un altro titolo avrebbe preso il posto (e il successo) di WoW? Le varie software house si sarebbero buttate nel genere, sviluppando un loro gioco, senza la competizione di Blizzard? E voi, sareste comunque diventati giocatori MMO? E questo sito esisterebbe proprio?

Quesiti esistenziali a cui è difficile dare una risposta definitiva, ma è comunque giusto provare a fornire una propria versione dei fatti, per riflettere sul passato (e magari il futuro) del nostro genere preferito. E non si può certo banalizzare la questione con risposte comode del tipo “Tutto sarebbe stato meglio”.

Insomma, noi un’idea ce l’abbiamo, ma l’intento di questa rubrica è rivolgere le domande a voi, quindi ve lo chiediamo: e se World of Warcraft non fosse mai uscito? Dite la vostra!

 

World of Warcraft Classic

 

Placeholder for advertising

4 pensieri su “MMO-Question: e se World of Warcraft non fosse mai uscito?

  1. MFM

    Non sarebbe cambiato nulla.
    I giochi con quest esistevano o erano già in sviluppo, ed i primi rozzi mmorpg sviluppati a tentativi stavano già avviandosi all’oblio.
    Io stesso ne avevo le palle piene di griefing o di farming senza senso da 1% ora, se non fosse stato wow sarebbe stato un altro “clone”.

  2. Alessandro

    Buongiorno, secondo me la situazione sarebbe stata più rosea perchè Wow è rimasto lo standard del genere mmo quindi i titoli che gli sono succeduti sono state brutte copie o amari tentativi di creare qualcosa di diverso.In assenza di WoW credo ci sarebbero stati più varietà di mmo ,ognuno con un qualcosa di unico e particolare il che avrebbe portato ad un uscita del “WoW” più lontana ma più completa grazia al maggior numero di anni di esperienza maturarti da altri titoli prima di lui.

  3. beppenikeBeppenike

    Secondo me sarebbero usciti altri theme park ma fatti male (o non al livello dell’allora WoW) e la gente avrebbe continuato a preferire il vecchio e buon mmo sandbox. Invece della miriade di mmo wow like sarebbero usciti moltissimi più titoli sandbox ma migliorati. Ed oggi staremmo giocando all’evoluzione di Ultima Online :((

Rispondi