MMO.it

No Man’s Sky: svelate tutte le feature di Beyond, taming e 32 giocatori per pianeta

No Man’s Sky: svelate tutte le feature di Beyond, taming e 32 giocatori per pianeta

Mercoledì prossimo, il 14 agosto, No Man’s Sky vedrà l’uscita di Beyond, nuovo aggiornamento gratuito, definito dagli sviluppatori “il più grande update mai uscito finora per il gioco”.

Nei giorni scorsi Sean Murray, il boss di Hello Games, aveva presentato due delle tre grandi novità in arrivo per No Man’s Sky, ovvero VR (supporto per la realtà virtuale) e multiplayer espanso. Adesso Murray ha fornito nuovi dettagli e ha anche svelato la terza feature rimasta finora segreta. Ma andiamo per ordine.

Per quanto riguarda il multiplayer, “Ogni pianeta sarà suddiviso in shard, con una popolazione di massimo 32 giocatori per shard (almeno su PC – i numeri varieranno in base alla piattaforma). Quando atterri su un pianeta verrai portato senza soluzione di continuità nel primo shard disponibile”. Murray conferma dunque che con Beyond No Man’s Sky diventerà “una sorta di MMO“, come si vociferava un mese fa.

Inoltre l’update verrà l’introduzione di un hub, il Nexus: si tratta di un’area sociale in cui si potrà interagire con altri player e accettare “missioni della community e altre funzionalità”.

Murray ha poi fatto luce sugli altri segreti di Beyond in un’intervista con Kotaku. “La terza novità che introdurremo con Beyond piacerà alla community. Stiamo aggiungendo la possibilità di cavalcare le creature, allevarle, domarle e persino mungerle”. Si tratta dunque del taming, una feature tipica di molti MMORPG del passato, come Ultima Online e Star Wars Galaxies.

Infine, un’altra sorpresa sarà rappresentata da un rinnovato sistema di creazione delle basi. “Abbiamo fatto in modo che le basi supportino la logica e la gestione dell’energia tra i diversi componenti industriali ed elettrici della stazione. Ad esempio, abbiamo usato questi strumenti per realizzare una specie di minigame ispirato a Rocket League, con quattro utenti che pilotano dei veicoli e devono rincorrere una sfera per segnare e guadagnare un punto. Se costruirete una cosa del genere potrete condividerla online. Potrete andare su una schermata e vedere le basi degli altri utenti che sono in primo piano. Sarà un po’ come navigare tra i livelli di LittleBigPlanet”.

Murray ha poi dichiarato: “Puoi essere Deliveroo nello spazio. Al momento nel gioco ci sono piante che puoi raccogliere. Puoi costruire un fornello usando il sistema di costruzione. Puoi cucinare queste piante, puoi sperimentarle e creare ricette. Puoi trovare animali e mungerli e poi combinare tutte quelle cose per creare diverse torte, o vari tipi di cibo alieno, che è qualcosa che ho sempre desiderato in un gioco”.

Ora che il velo di mistero è caduto, non resta dunque che aspettare l’uscita dell’update, prevista per il prossimo 14 agosto su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Di seguito potete rivedere il trailer di lancio di No Man’s Sky: Beyond.

Infine, se siete interessati a questo sandbox esplorativo spaziale, potete leggere la nostra recensione aggiornata al 2018.

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

8 pensieri su “No Man’s Sky: svelate tutte le feature di Beyond, taming e 32 giocatori per pianeta

  1. Cristian matrix

    E poi dai un gioco finalmente originale che viene curato costantemente …o senza abbonamento e lo trovi a 15 euro,io tifo per questo team di sviluppatori ,fossero tutti come loro…c’è una penuria di giochi ultimamente sopratutto online che fa paura tutta roba fatta malissimo poco varia e sopratutto ,tutto sa di già visto …qua almeno c’è tanta originalità..se mettessero più armi e un miglioramento sul combat sulle navi ciao ,,questo è star citizen hhaaha mi qual altra cacata

  2. Cristian matrix

    Molto bene un altro passo avanti..spettacolo con 32 amici più colonizzare un pianeta intero ahah che figata,spero che si possano attaccare le basi di altri player così da far nascere gilde alleanze e dare un vero senso a tutto …il dominio della galassia

  3. Morus

    Non riescono a capire che i player non vogliono solo giocare con gli amici ma anche: avere un base, difenderla da possibili attacchi, fare pvp. Cioè non ci vuole un genio per capire le esigenze dei giocatori medi. La finalità del gioco rimane quella di girare a caso e farsi due palle quadrate… Bah bel progetto, ma gli sviluppatori si svegliassero un pò!

    1. Lorenzo "Plinious" Plini Autore dell'articolo

      Mi sembra evidente che la visione degli sviluppatori per questo gioco non è quella di un survival PvP, ce ne sono già tanti sul mercato.

      1. Morus

        Vero… Il problema e che neanche gli sviluppatori sanno cosa vogliono dal loro gioco perché se dobbiamo esplorare lo facciamo ben volentieri, ma quanto meno che ci sia una finalità all’esplorazione. Ora come ora si gira si claimano i pianeti e si va avanti senza una logica. Mi potresti dire che è questo il gioco, e io ti direi che per giocare una qualsiasi persona deve sapere che impiegando il suo tempo in quella determinata attività otterrà qualcosa in cambio e io sinceramente per ora non vedo questo “ricambio” tra gioco e player.

    2. Red

      Hanno sempre detto che non è un mmorpg, oltretutto no man sky non è un gioco per l’utente medio quindi non vedo il motivo per cui debba piacere all’utente medio.
      Non sono tra questi, ma ci sono persone che appunto apprezzano giochi solo esplorativi, come c’è gente che g,ioca a farm simulator (dove non credo ci sia il pvp, e che presumo manco quello ti piaccia giusto a prescindere dal pvp o meno)… e la lista di giochi di nicchia potrebbe continuare.

  4. Miky Samurai77

    è vero si sta evolvendo in un gioco davvero carino, ma purtroppo mi sfugge sempre la finalità di questo gioco… quello di andare in giro a cazzeggiare per l’universo?
    Per quanto mi riguarda non riesco proprio a farmelo piacere al punto di giocarci (anche perché non ne avrei nemmeno il tempo) quindi, nonostante la grafica colorata e la tanta varietà di flora e fauna… resterò spettatore.

    1. Cristian colombo

      Se si fa un bel gruppo la finalità potrebbe essere colonizzarecreare city player e dominare la galassia che ne so ,per esempio….

Rispondi