MMO.it

MMO-Collection: Guild Wars 2 Collector’s Edition Unboxing

MMO-Collection: Guild Wars 2 Collector’s Edition Unboxing

Benvenuti! Oggi inauguriamo MMO-Collection, la rubrica video di MMO.it dedicata alle edizioni da collezione dei videogiochi online che hanno fatto la storia.

In questa prima puntata analizziamo la Collector’s Edition di Guild Wars 2, celebre MMORPG fantasy sviluppato da ArenaNet e pubblicato da NCsoft nell’agosto del 2012, che si appresta a compiere sette anni. In questa rubrica non valutiamo dunque il gioco in sè, ma la bellezza e il valore artistico della relativa edizione da collezione… perché non si vive di soli pixel!

Subito dopo il video potete leggere il verdetto finale. Iscrivetevi al canale e fateci sapere quali altri MMO vorreste vedere recensiti, a patto ovviamente di averne la disponibilità fisica!

Ricordiamo inoltre che il prossimo 30 agosto verrà presentata la Season 5 del Living World di Guild Wars 2.

 

 

Considerazioni finali

Quella di Guild Wars 2 è un’ottima Collector’s Edition, ma con alcuni difetti che le impediscono di raggiungere l’eccellenza. I pezzi forti sono rappresentati dalla steelbox di grande pregio, dalla stampa incorniciata e dalla statuetta di Rytlock Brimstone, di dimensioni generose e composta da materiali di prima qualità.

Peccato per le illustrazioni incluse, non tutte particolarmente ispirate, nonostante il grande lavoro svolto sul versante artistico da Daniel Dociu e il team di ArenaNet per il gioco. Ma soprattutto lascia perplessi la scelta di includere solo il Best Of dell’eccellente colonna sonora di Jeremy Soule: davvero un’infamata costringere i giocatori appassionati che hanno già sborsato 150 euro ad acquistare la soundtrack completa a parte.

Rimane comunque un’edizione da collezione particolarmente elegante e raffinata per un titolo che, a suo modo, ha fatto la storia del genere MMO.

 

La nostra scala di valutazione

Placeholder for advertising

Rispondi