MMO.it

Battlefield V: svelato il Capitolo 5, nuove mappe in arrivo

Battlefield V: svelato il Capitolo 5, nuove mappe in arrivo

Durante la conferenza EA Play dell’E3 2019 DICE ha svelato le nuove mappe gratuite in arrivo su Battlefield V con i prossimi capitoli di Venti di Guerra.

Intitolato “Contro Ogni Previsione” (in inglese “Defying the Odds”), il Capitolo 4 sarà disponibile dal prossimo 27 giugno su PC, PlayStation 4 e Xbox One e innalzerà il level cap a 500.

Con l’aggiornamento arriverà la prima mappa, Al Sundan. Essa è creata per la più classica delle strategie in multiplayer, concentrata su grandi distanze da percorrere con vari veicoli e battaglie a campo aperto ambientate nel deserto del Nord Africa.

La seconda mappa, Marita, uscirà come aggiornamento gratuito a luglio. È stato pubblicato un nuovo filmato dedicato alla mappa, che potete vedere subito dopo la descrizione ufficiale. Ma attenzione, perché non è tutto.

Dopo la pubblicazione della mappa Mercury, la Battaglia di Grecia continua in Marita. In questo nuovo fronte puoi schierarti lungo un versante montuoso e tra gli stretti vicoli di una cittadina rurale, dove le forze degli Alleati tentano un’ultima disperata difesa per fermare l’avanzata dell’Asse.

 

Ad agosto usciranno infatti altre due mappe, Provenza e Isole Lofoten. Ad ottobre arriverà poi Operazione Underground, mappa ispirata alla celebre Operation Métro di Battlefield 3.

DICE ha inoltre svelato il Capitolo 5 di Battlefield V, in uscita in autunno. Esso sarà ambientato nel Pacifico, teatro di alcune delle battaglie più importanti e sanguinose della seconda guerra mondiale. Con il Capitolo 5 arriveranno altre tre mappe gratuite, tra cui una basata sulla battaglia di Iwo Jima.

Potete leggere tutti i dettagli della roadmap sul sito ufficiale. Infine, da oggi Battlefield V è disponibile per tutti gli abbonati a Origin Access Basic.

Potete godervi un piccolo antipasto del Capitolo 5 tramite il trailer visibile qui di seguito. Buona visione, e restate sintonizzati su MMO.it per tutte le altre novità dall’E3 2019.

 

 

Fonte

 

Placeholder for advertising

Rispondi