MMO.it

Star Citizen: l’Alpha 3.5 è ora live sul PTU con molte novità

Star Citizen: l’Alpha 3.5 è ora live sul PTU con molte novità

Da pochi giorni sul PTU (Public Test Universe) di Star Citizen è disponibile l’Alpha 3.5, al momento fruibile da pochi selezionati individui. Numerose sono le novità introdotte nel titolo da Cloud Imperium Games.

Innanzi tutto, a livello di sviluppo un nuovo strumento in grado di diagnosticare e risolvere problemi di disconnessione e di desync renderà la vita più facile ai developer. L’Asynchronous Disconnection Refractor, questo il nome, garantirà numerose migliorie per molti bug legati alla connessione client/server, uno su tutti quello dei caricamenti infiniti.

Per i giocatori invece c’è un nuovo pianeta, ArcCorp, con una landing zone esplorabile. In più arriva un nuovo sistema di creazione e customizzazione dei personaggi, che non solo permette di creare avatar decisamente più “belli” di quelli attualmente presenti nel gioco, ma per la prima volta consente di creare anche PG femminili.

La novità forse più importante è però rappresentata dal nuovo sistema di volo, che massimizza il controllo del pilota sulla nave e simula la gravità dei pianeti nel volo atmosferico, rendendolo più realistico e difficile.

Arriva poi una nuova mappa per Star Marine (il modulo FPS) e una nuova serie di navi, le MISC Reliant, di cui potete vedere il trailer in calce alla news. Infine, i cacciatori di taglie sono stati resi più aggressivi nei confronti dei giocatori.

Per tutti gli altri backer, l’Alpha 3.5 sarà resa disponibile nel primo quarto del 2019: non dovrebbe quindi mancare molto. Nel frattempo la raccolta fondi sul sito ufficiale ha superato i 221 milioni di dollari da parte di oltre 2 milioni e 263mila utenti.

Avete già provato la versione 3.5 di Star Citizen? Che ne pensate?

 

 

 

Fonte 1, Fonte 2

 

Placeholder for advertising

2 pensieri su “Star Citizen: l’Alpha 3.5 è ora live sul PTU con molte novità

  1. mykysamurai77

    Finalmente hanno aggiunto il pianeta ArcCorp, purtroppo come era prevedibile, non te lo fanno esplorare tutto liberamente… si può solo atterrare in una piccola zona che fa da hub (area 18) e ti devi muovere a piedi.
    Capisco che riprodurre un pianeta intero è un lavoro mastodontico, ma si poteva trovare un compromesso, almeno farci svolazzare tra i grattacieli o infilarci nei canyons sotterranei :P … e poi gli NPC di tutto il mondo si potevano generare proceduralmente (aspetto random, vestisti random, dialoghi random etc…)
    L’area 18 non è niente male non c’è che dire… ma tutto il resto del pianta sembra un po’ uno spreco allo stato attuale…

    Questo è un bel video di una demo, per fare un esempio di quello che mi aspettavo (figo eh!):
    https://www.youtube.com/watch?v=I9IrWbjcqc0

    1. Spidersuit90

      Mica ci dovrebbe essere la possibilità di girare per il pianeta liberamente (sebbene magari non atterrare ovunque)?
      Nel video che mostrarono l’anno scorso (o quello prima ancora) si vedeva che andava dove voleva con l’aurora.

Rispondi