MMO.it

WoW Battle for Azeroth: la seconda parte di Maree di Vendetta è live

WoW Battle for Azeroth: la seconda parte di Maree di Vendetta è live

Come precedentemente annunciato la seconda parte di Maree di Vendetta (Tides of Vengeance), l’ultimo capitolo del conflitto tra Orda e Alleanza di World of Warcraft: Battle for Azeroth, è ora live sui server.

Tante sono le novità e le sorprese dell’aggiornamento. Tra queste la nuova incursione, Battaglia di Dazar’alor, insieme a due nuovi capitoli per la Campagna di Guerra di ogni fazione (missioni che seguiranno gli eventi precedenti e seguenti alla battaglia approfondendo la storia). Ha inoltre inizio la Stagione 2 del PvP di Battle for Azeroth e arrivano vari aggiornamenti e modifiche all’armatura d’Azerite.

Tuttavia tra le aggiunte non sono presenti le nuove Razze Alleate: Blizzard ha infatti annunciato che le Razze Alleate di Zandalari e Kul Tiriani non saranno disponibili da oggi. Il community manager Bornakk ha confermato che esse saranno sbloccabili al rilascio della patch 8.1.5, la cui data ufficiale non è ancora stata svelata.

Ecco il comunicato ufficiale con tutte le novità:

Nuova incursione: Battaglia di Dazar’alor

Con la potenza di Kul Tiras a sostenerla, oggi l’Alleanza si lancia in un ardito attacco alla capitale dei Troll Zandalari nella Battaglia di Dazar’alor, una nuova incursione in cui i giocatori sono schierati sul fronte di un conflitto cruciale che potrebbe ribaltare le sorti della guerra. Questa nuova incursione da nove boss presenta scontri specifici di fazione contro i leader storici di Orda e Alleanza, come il Gran Meccanista Meccatork e Re Rastakhan. Inoltre, per la prima volta in WoW, i giocatori potranno vivere questo scontro decisivo dal punto di vista di entrambe le fazioni. Scopri di più sulla Battaglia di Dazar’alor.

Stagione 2 delle spedizioni mitiche con Chiavi del Potere – È giunto il tempo della mietitura

Oggi inizia anche la seconda stagione delle spedizioni Mitiche+ aggiornate con il nuovo, sovrannaturale affisso stagionale: Mietitura. Le Chiavi del Potere di livello più alto ora evocano Bwonsamdi, il Loa della Morte, che seminerà un caos spettrale. Una volta uccisi i nemici, i loro spiriti sconfitti continueranno a persistere nel reame dei mortali. A un certo punto durante la spedizione, Bwonsamdi resusciterà queste anime inquiete, che attaccheranno gli sfortunati avventurieri esigendo vendetta.

Stagione 2 PvP – La stagione del Gladiatore Sinistro

La Stagione 2 PvP di Battle for Azeroth inizia oggi e porta con sé nuove ricompense, tra cui una nuova cavalcatura e l’equipaggiamento del Gladiatore Sinistro. I giocatori che hanno ottenuto 500 Punti Conquista in una settimana durante le attività PvP (arene, campi di battaglia e Assalti in modalità Guerra) potranno ancora scegliere un pezzo di equipaggiamento nella selezione di ogni settimana; inoltre, ora otterranno una Moneta del Quartiermastro, che servirà per aggiornare i pezzi del set PvP Gladiatore Sinistro di questa stagione. Ulteriori informazioni sul nostro blog.

Armatura d’Azerite e ricompense aggiornate

I giocatori possono ottenere nuove e potenti ricompense in diversi modi: dalla Stagione 2 PvP, dall’incursione Battaglia di Dazar’alor, dalle missioni emissario e dal mercante delle Chiavi del Potere, il Taumaturgo Vashreen, a Zuldazar e Boralus. I nuovi pezzi di armatura d’Azerite così ottenuti avranno un quinto anello con nuove opzioni per le abilità d’Azerite. Inoltre, le ricompense di attività come spedizioni Normali e Mitiche e il recente Fronte di Guerra di Rivafosca sono state potenziate. Ulteriori informazioni sul nostro blog.

Vi ricordiamo infine che dopo Maree di Vendetta sarà la volta della patch 8.2, Rise of Azshara. Se siete interessati a Battle for Azeroth potete leggere la nostra recensione, mentre per ulteriori informazioni sull’aggiornamento di oggi potete visitare il sito ufficiale italiano.

Di seguito potete rivedere la guida pratica a Maree di Vendetta.

 

 

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

Rispondi