MMO.it

Activision Blizzard licenzia il suo CFO, che viene assunto da Netflix

Activision Blizzard licenzia il suo CFO, che viene assunto da Netflix

Ultimamente si parla molto di Activision Blizzard e delle conseguenze delle decisioni della compagnia sulla software house di Irvine. Lo scorso dicembre Kotaku ha riportato di una crescente pressione di Activision nei confronti di Blizzard per contenere i costi e aumentare i profitti, lanciando più giochi e prendendo decisioni basate sul marketing.

Ora secondo CNBC i dirigenti di Activision Blizzard hanno deciso di iniziare il 2019 con la rimozione di Spencer Neumann dalla carica di CFO, ovvero Direttore Finanziario. Al momento Neumann si troverebbe in congedo retribuito e il suo licenziamento dovrebbe diventare effettivo a breve.

In molti hanno subito associato la rescissione contrattuale di Neumann alla grave flessione del valore delle azioni registrato nel corso del 2018, che avrebbero perso ben il 26% a causa di un calo di utenti. Tuttavia la compagnia californiana ha dichiarato che la mossa “non è collegata al rapporto finanziario della società nè a controlli e procedure di divulgazione”.

Secondo ReutersNeumann sarebbe già in trattativa con Netflix per assumere l’incarico di Direttore Finanziario. Il nuovo CFO di Activision Blizzard sarà invece Dennis Durkin.

Il 2018 è stato un anno complicato per Activision Blizzard tra il calo in borsa, le recenti accuse di alcuni impiegati, il caso Diablo Immortal e lo stop allo sviluppo di Heroes of the Storm con conseguente rivolta dei giocatori professionisti. Ricordiamo comunque che nel corso del 2019 il colosso videoludico lancerà sul mercato titoli importanti come Warcraft 3 Reforged, Sekiro Shadows Die Twice, un nuovo capitolo di Call of Duty e lo stesso Diablo Immortal.

Che ne pensate?

 

Activision Blizzard netflix

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

 

Placeholder for advertising

Rispondi