MMO.it

The Last of Us 2, Death Stranding, Ghost of Tsushima: I migliori dell’E3 da Sony

The Last of Us 2, Death Stranding, Ghost of Tsushima: I migliori dell’E3 da Sony

Dal palco della conferenza E3 2018 di Sony sono arrivati un sacco di trailer e video gameplay per molti giochi in arrivo su PlayStation 4 nei prossimi mesi (o anni).

Anche se nessuno di questi è propriamente un MMO, ci sono molti titoli attesi e interessanti che meritano almeno una menzione qui su MMO.it. Tra questi citiamo The Last of Us Part II, Death Stranding, Marvel’s Spider-Man, il remake di Resident Evil 2 e Devil May Cry 5, ma non solo.

Stupiscono anche i nove minuti di gameplay di Ghost of Tsushima, nuova promettente IP sviluppata da Sucker Punch (noti per la serie Infamous): si tratta di un action adventure open world ambientato nel Giappone feudale, in cui impersoneremo un samurai che deve difendere la propria terra dall’invasione mongola del 1274. Ghost of Tsushima sfoggia un comparto artistico sontuoso, con suggestivi tramonti dorati, foglie che si muovono al vento e animali che scappano al nostro passaggio.

Di seguito potete vedere una carrellata dei trailer presentati. Buona visione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte

 

Placeholder for advertising

5 pensieri su “The Last of Us 2, Death Stranding, Ghost of Tsushima: I migliori dell’E3 da Sony

  1. Luca

    Non ho visto nulla di eclatante, the last of us 2 bellissimo film in CG, troppo scriptato vorrei capire effettivamente quando era giocato perché le azioni sembravano tutte troppo precalcolate. Death stranding questo trailer mi ha ucciso l’hype mostrare daryl che porta in giro pacchi sempre più grandi non era di sicuro qualcosa di cui vantarsi di far vedere, sicuramente ce di più ma il facchino lo facciamo già in tanti altri giochi. Forse si salva Ghost of tsushima ma anche qui mi ha dato la sensazione di esserci troppa roba scriptata. Quindi tutto bello finché non esce un vero gameplay.

    1. Plinious

      È vero, comunque gran parte di quanto mostrato di The Last of Us 2 che Ghost of Tsushima è gameplay, anche se manca l’interfaccia. Poi sicuramente l’avranno pompato un po’ per renderlo più spettacolare e cinematografico.

    2. Spidersuit90

      Imho, la “scusa” di Death sarà questa, conoscendo Kojima: parti con un gameplay pallosissimo in cui porti pacchi, la cui natura ti è sconosciuto… ad una certa però le cose si stravolgono ed ecco che parte veramente il gioco. Kojima sarebbe capace di fare una roba del genere xD

Rispondi