MMO.it

Secondo Blizzard, World of Warcraft Classic è un atto d’amore per i fan

Secondo Blizzard, World of Warcraft Classic è un atto d’amore per i fan

Da quando allo scorso BlizzCon ha annunciato ufficialmente l’arrivo di server vanilla per World of WarcraftBlizzard non ha più svelato praticamente nulla su WoW Classic. Ieri tuttavia Forbes ha realizzato un’interessante intervista con J. Allen Brack e Jeremy Feasel di Blizzard riguardo al progetto e alle intenzioni degli sviluppatori.

Il messaggio che arriva chiaramente dalla software house di Irvine è che questo è un atto d’amore per la community, quindi il suo feedback è essenziale e richiesto.

Ecco i punti salienti dell’intervista:

  • i lavori sono su WoW Classic già iniziati, ma è “uno sforzo più grande di quanto la gente immagina”.
  • Annunciare così presto i server classici è stato intenzionale, così da coinvolgere la community nel progetto. “Vogliamo sentire il loro feedback riguardo alla direzione che dovremmo seguire.”
  • La community contribuirà a decidere se si potranno usare i nuovi modelli dei personaggi, ma l’obiettivo generale è fornire l’esperienza di gioco delle origini.
  • Blizzard vuole assicurarsi che il progetto sia “sostenibile”, dal momento che la compagnia si troverà di fatto a gestire due MMO.
  • “Proveremo a far girare WoW classic sulla moderna infrastruttura di WoW”.
  • “La nostalgia è un aspetto da considerare. Il cervello umano è progettato per non ricordare il dolore. Per questo potreste ricordarvi le cose positive, ma non quelle negative.” Per questo, secondo il team di Blizzard, portare WoW vanilla nell’era odierna è così difficile.

J. Allen Brack e Jeremy Feasel sono rispettivamente produttore esecutivo e senior game designer di World of Warcraft. Potete leggere l’intervista completa su Forbes. Ecco invece il parere del nostro Plinious su WoW Classic.

E voi giocherete ai server classici di World of Warcraft?

 

World of Warcraft wow Classic blizzard

Fonte

 

Placeholder for advertising

7 pensieri su “Secondo Blizzard, World of Warcraft Classic è un atto d’amore per i fan

  1. mykysamurai77

    Ho giocato a WoW dal 2005 fino al 2011, dopo la terza espansione Cataclysm ho lasciato, e devo dire che l’esperienza che ho avuto con la mia vecchia gilda di wow non l’ho + vissuta su nessun altro mmorpg, come si dice il primo mmorpg non si scorda mai….
    TUTTAVIA ora come ora non ci tornerei nemmeno se mi pagano! XD …figuriamoci su un server con wow vanilla, con quella grafica retro’… no grazie. :P
    Cerco giochi + moderni, proiettati al futuro non al passato.

    1. seyfer

      Già….forse al gente non si ricorda che ai tempi del “vanilla” i raid duravano 5-6 ore, Tutte le sere…Un alterac Valley durava un paio di giorni, per arrivare a rank uno in pvp ( BG ONLY, niente arene), dovevi giocare non-stop per tutta la settimana.

Rispondi