MMO.it

SHROUD OF THE AVATAR: CON LA RELEASE 44 LA STORIA È COMPLETA

SHROUD OF THE AVATAR: CON LA RELEASE 44 LA STORIA È COMPLETA

Di molte cose si può accusare Portalarium (e spesso è stato fatto!), la piccola casa di sviluppo texana che recentemente sta provando a diventare anche publisher. Ma non certo di non essere maniacalmente puntuale nei rilasci mensili del suo Shroud of the Avatar: Forsaken Virtues. Infatti, come ogni ultimo giovedì di ogni mese, ecco pubblicata la nuova versione dell’Early Access.

Starr “Darkstarr” Long presenta come al solito la lunga lista di novità con un post sul sito ufficiale, e il suo approccio descrittivo e diretto appare sempre più coi piedi per terra rispetto ai post di Richard “Lord British” Garriott, fondatore della software house. Quest’ultimo ha più una visione da giocatore, da tessitore di trame, mentre Starr, da bravo produttore esecutivo, ha più presenti le necessità operative dello sviluppo del titolo. Vediamo i cambiamenti principali di R44:

  • Sicuramente il più importante è il completamento della quarta e ultima parte della storia principale di questo primo Episodio. Dopo aver affrontato le prove delle virtù dimenticate dei percorsi dell’Amore, del Coraggio e della Verità, il nostro avatar concluderà questa sua avventura venendo al cospetto dell’enigmatico Oracolo, nel percorso che ne prende il nome. Solo al completamento del percorso, si otterrà l’artefatto Shroud of the Avatar che dà nome al gioco. Per la prima volta, l’intera storia principale è giocabile dall’inizio alla fine, con tutti gli elementi chiave – inclusi i tre titani incarnanti le virtù e i potentissimi Artefatti Maledetti che essi possiedono – presenti e funzionanti nel mondo di gioco.
  • Un’altra feature richiesta tantissimo dai giocatori, soprattutto quelli che hanno contribuito con pledge più sostanziosi allo sviluppo: la possibilità di affittare parti delle proprie case ad altri personaggi, con un ricco sistema di permessi e garanzie che permettono ai giocatori di farsi ospitare dai propri compagni d’avventura. Non è automatizzato l’eventuale pagamento, ma ora gli oggetti possono essere indicati come proprietà dell’affittuario (e il padrone di casa non poterli più “sequestrare” arbitrariamente), e addirittura assegnare la proprietà delle singole porte di un edificio per poter dividere le aree affittate a diversi coinquilini.
  • Moltissime scene e dettagli del mondo di gioco sono stati rivisitati, aggiustati, ripuliti, corretti, e adattati all’ormai completa questline. Dozzine e dozzine di aree sono state aggiornate graficamente, per un ambiente di gioco più omogeneo. L’uncloning, attività di world building che rende uniche quelle zone clonate da altre preesistenti, ha interessato una mezza dozzina di vecchie mappe.
  • Sempre sul tema del polish di questa versione, moltissime skill sono state ribilanciate ed equilibrate. Il meta potrebbe essere completamente diverso rispetto alle release precedenti.
  • Un cambiamento importante per tutti gli artigiani è l’introduzione nelle tabelle di loot delle ricette più avanzate. Non esistono più mercanti che possiedono tutte le ricette, e il grosso di queste sono state regionalizzate, in modo da essere distribuite in esclusiva nelle varie zone della mappa mondiale o come drop dei mostri di livello medio.
  • La differenziazione anche grafica delle varie scene mondiali e degli NPC della storia procede spedita, e presto anche le regioni nordoccidentali saranno interamente convertite al tema vichingo che le contraddistingue. In questa versione, assistiamo a una decisa espansione dell’aspetto degli elfi di tutte le aree del mondo.
  • Purtroppo è stata rimandata alla Release 45 il soft reset (rigorosamente opzionale e volontario!) del progresso delle quest. Questa funzione permette ai giocatori di azzerare l’avanzamento nella storia di Shroud of the Avatar e poter ricominciare a giocare la main quest senza dover rinunciare al proprio personaggio e alla sua crescita dalla persistenza.
  • Stessa sorte è toccata allo strumento “Looking for Group” per organizzare party di giocatori con obiettivi comuni.

 

Shroud of the Avatar

Fonte: Sito e forum ufficiale

 

 

Placeholder for advertising

Rispondi