MMO.it

SHROUD OF THE AVATAR: INIZIATA LA TRIAL GRATUITA DI LUGLIO

SHROUD OF THE AVATAR: INIZIATA LA TRIAL GRATUITA DI LUGLIO

Portalarium, il piccolo studio texano capitanato da Richard Garriott e Starr Long, ha dato inizio alla quarta prova gratuita del suo Shroud of the Avatar.

Ne avevamo già brevemente accennato in occasione della pubblicazione della release 43 dell’Early Access, e qui richiamiamo soltanto le limitazioni a cui sono soggetti i giocatori che decidessero di provare l’ambizioso RPG fantasy di Garriott e soci:

  • Non è possibile scambiare oggetti con altri giocatori, né servirsi dei venditori pubblici o privati dei giocatori, né accedere alle casse pubbliche. I venditori NPC non risentono di questa limitazione.
  • Non è possibile possedere lotti di terreno, né case, né modificarne le decorazioni – anche se il proprietario gli assegnasse accesso e/o permessi sui singoli oggetti.
  • Non è possibile attivare il flag PvP, né lasciare “parti del corpo” nel proprio cadavere quando ucciso nelle aree PvP pubbliche (come gli Shardfall, Bloody Bay o le varie rovine), dove è comunque possibile combattere con gli altri giocatori, trial o meno.
  • Non è possibile giocare nella modalità offline, ma soltanto nelle tre modalità online di Shroud of the Avatar: single player online, friends-only online e multiplayer online.
  • Gli eventuali oggetti acquistati nel cash shop non potranno più essere utilizzati da personaggi in trial dopo la fine della medesima, a meno di acquistare l’accesso completo.
  • I dati dei personaggi in trial potrebbero essere cancellati senza preavviso finito il periodo di trial, a meno di acquistare l’accesso completo.
  • Viene impostato il titolo di Visitor, e non è possibile rimuoverlo o cambiarlo.

Questa trial, che è la più lunga annunciata finora, durerà fino al 26 luglio.

Per creare un account, scaricare il client (Windows / Mac / Linux) e iniziare la trial, questo è il link principale. In qualsiasi momento un account trial può essere convertito in Early Access completo, che include anche il primo episodio, Forsaken Virtues.

 

Fonte: Sito e forum ufficiale

 

 

Placeholder for advertising

Rispondi