MMO.it

ASHES OF CREATION: NUOVI VIDEO, CAMPAGNA KICKSTARTER DA RECORD

ASHES OF CREATION: NUOVI VIDEO, CAMPAGNA KICKSTARTER DA RECORD

Mancano cinque giorni alla fine della campagna Kickstarter di Ashes of Creation, che ha da poco superato i 2,5 milioni di dollari. Questo rende Ashes of Creation il MMORPG di maggior successo mai kickstartato. È anche stato sbloccato lo stretch goal che prevede l’aggiunta di una nuova razza giocabile proveniente dal sottosuolo.

Ci sono inoltre novità sul controverso referral program messo in atto dagli sviluppatori. Lo staff di Kickstarter ha esaminato la campagna di crowdfunding e ha chiesto al team di Intrepid Studios di separare i pledge dai referral. “L’anno scorso abbiamo iniziato ad accettare incentivi finanziari per i referral. Ma non permettiamo entrate o partecipazione agli utili, cosa che questo programma essenzialmente offre tramite i suoi pagamenti nel tempo” ha sentenziato Kickstarter.

Per questo, Intrepid Studios ha apportato i cambiamenti necessari alla campagna e ha modificato le informazioni riguardo al programma di referral sul proprio sito ufficiale. Inoltre il progetto non ofrre più agli YouTuber la possibilità di guadagnare in base alla visibilità e alle entrate portate al titolo.

Ultimo ma non per importanza, la software house ha pubblicato due nuovi video dalla pre-alpha di Ashes of Creation. Il primo mostra il sistema di housing dell’MMO e in particolare i freehold, plot che possono essere piazzati nell’open world dai giocatori e personalizzati a piacimento.

Il secondo video mostra invece in azione il monster coin system, meccanica che permette ai player di vestire i panni di un mostro durante alcuni eventi nel mondo di gioco, giocando di fatto dalla parte dall’IA.

 

 

 

Fonte: KickstarterYouTube

 

 

Placeholder for advertising

Un pensiero su “ASHES OF CREATION: NUOVI VIDEO, CAMPAGNA KICKSTARTER DA RECORD

  1. Spidersuit90

    Me ne interesserò eventualmente alla release. Se come dicono non faranno pagare il gioco base e il primo mese di canone, ma solo il canone, non vedo perchè spendere ora 25$ quando alla release mi costerà 15$. A me gli oggettini non interessano per nulla u.u

Rispondi