MMO.it

DESTINY 2: LA VERSIONE PC USCIRA’ PIU’ TARDI, NIENTE SERVER DEDICATI

DESTINY 2: LA VERSIONE PC USCIRA’ PIU’ TARDI, NIENTE SERVER DEDICATI

Dopo il reveal di giovedì di Destiny 2, Bungie ha annunciato che la data d’uscita dell’8 settembre 2017 riguarda solo le versioni PlayStation 4 e Xbox One. Il game director Luke Smith ha infatti dichiarato che la versione computer di Destiny 2 uscirà più tardi, in una data ancora non fissata.

Giungono inoltre cattive notizie per gli utenti PC e console dotati di linee “particolari” (tra cui Fastweb, in Italia) o con basso upload: Destiny 2 non avrà i server dedicati. Questo significa che l’architettura di rete sarà basata sul peer-to-peer, non si sa fino a che punto condiviso (se cioè, come accade per i prodotti Ubisoft, tutti gli utenti contribuiscono a tenere in piedi il mondo attorno a loro o se si individuerà un server vero e proprio e svariati client).

I rischi di un’architettura che esclude i server dedicati si sono già visti in precedenza su numerosi titoli Ubisoft, tra cui più di recente For Honor, i cui problemi connessione sono stati ampio punto di critica, soprattutto su PC. Altri prodotti “castrati” dal peer to peer sono GTA Online o Elite Dangerous, entrambi impossibilitati ad esprimere tutte le loro potenzialità proprio per questa scelta.

Il motivo per cui oggi si tende al peer-to-peer è strettamente economico: tenere in piedi dei server dedicati costa, soprattutto se essi sono forniti dagli sviluppatori. Limitarli anche ai privati, comunque, resta una scelta perlomeno discutibile ma probabilmente giustificabile nella misura in cui Destiny 2 si pone quasi come un MMO e quindi tende a voler dare un velo di ufficialità alle partite che non potrebbe avere se lasciasse la possibilità ai privati di tenere in piedi il proprio server (come accade, ad esempio, su ARK o Arma).

I problemi ai quali i giocatori potrebbero andare incontro sono lunghi tempi di connessione, difficoltà a connettersi con determinate persone (ad esempio tra utenti Fastweb, entrambi mascherati dietro IP condivisi), disconnessioni frequenti, problemi di lag e di “entrata dei colpi”. Chiaramente più sarà ottimizzato il netcode di Destiny 2 e meno questi problemi saranno acuti.

In ogni caso la versione PC di Destiny 2 sarà curata dallo studio Vicarious Visions (come già successo per gli ultimi contenuti del primo Destiny) e riceverà attenzioni particolari, permettendo i 60fps e il 4K.

 

Fonte: Kotaku, VG247.com

 

 

Placeholder for advertising

2 pensieri su “DESTINY 2: LA VERSIONE PC USCIRA’ PIU’ TARDI, NIENTE SERVER DEDICATI

  1. Spidersuit90

    Il p2p nei VG è, credo, il male più assoluto, dopo i cheaters. Che poi uno dice, che certo costano, ma non stiamo parlando di una sh indie eh. I soldi non gli mancano per tenere su i server per la durata di vita del gioco, quindi quanto? 3 anni se va bene? Ridicoli.

Rispondi