MMO.it

MMO-Perle: Un giocatore uccise tutti gli altri PG in uno shard roleplay hardcore di Ultima Online

MMO-Perle: Un giocatore uccise tutti gli altri PG in uno shard roleplay hardcore di Ultima Online

Quella che state leggendo non è esattamente una news, ma era una storia troppo interessante per essere trascurata.

Su MMO.it siamo sempre attenti alle storie che i giocatori creano negli MMO che giocano, sicuramente il miglior esempio possibile di narrativa emergente non scriptata.

Ebbene, tramite Massively Overwpoered dalla subreddit di Morrowind ci arriva un’incredibile vicenda di vendetta e tradimento consumatasi su uno shard di Ultima Online. Una storia bellissima, sempre che per voi tradire e uccidere tutti i giocatori del server dopo esserseli fatti amici sia bellissimo, s’intende.

È proprio ciò che ha fatto il tale utente Nwahserasera, che giocava su uno shard roleplay hardcore col nome di Cedric Sartone.

Come racconta lui stesso:

Interpretavo Cedric Sartone, un semplice contadino diventato proprietario di una taverna che, alla fine, si rivelò essere il luogo migliore della città. Ogni notte mi connettevo ed ero amichevole con ogni avventuriero, soldato, mago, druido e ranger che giocassero al titolo. Dopo che uscivano di città, grindavano le loro skill e facevano le loro quest, io li aspettavo con un fuoco caldo e un sacco di birra. Compravo i loro ingredienti e cucinavo cibo delizioso e liquori (cooking al massimo livello!) ed ero riservato su tutti i pettegolezzi. Nessuno di loro sapeva che io avevo un secondo hobby: stavo accumulando enormi quantità del veleno più tossico possibile del gioco.

Per oltre un anno ho fatto roleplay con queste persone come un semplice barista, ho finto di essere loro amico e confidente, e poi, durante una festa del raccolto dove ogni giocatore del nostro server era presente ed io ero pagato per fornire cibo e bevande… avvelenai ogni pezzetto di cibo e ogni goccia di bevanda e, dopo che il reggente diede il suo discorso e tutti questi sciocchi alzarono il loro calice per il brindisi e assunsero il sorso mortale, io salii sul palco e rivelai quel che era appena successo. Stavano tutti per morire, e infatti morirono. Ora, questo era un server con morte permanente (e roleplayer hardcore), e alcuni giocavano lo stesso personaggio da 8 anni, ed erano tutti lì, a terra e morenti. Poco dopo erano tutti incoscienti, dato che potevi morire solo se diventavi incosciente tre volte in un giorno, o se un certo barista psicopatico ti tagliava la testa… che è ciò che feci ad ogni giocatore nel nostro gruppo di 38. Erano tutti lì, e sfortunatamente lo ero anch’io.

Perchè tutto ciò? Beh, pare che questo player fosse stato gankato al suo secondo giorno di gioco, e avesse giurato di vendicarsi su chiunque giocasse in quello shard.

Inoltre, per evitare l’accusa di griefing e il conseguente ban, questo genio del male giustificò il suo omicidio di massa recapitando al GM un dettagliato diario RP del suo avatar, in cui si poteva leggere del crescente odio che il personaggio aveva covato per tutti gli altri PG del server, dai conti non pagati fino al più piccolo atto di scortesia compiuto nei suoi confronti.

Di fronte a cotanto genio, il GM non potè far altro che constatare che l’operato del giocatore non infrangeva nessuna regola, e così non ripristinò il server al suo stato precedente. Ciò non toglie che, non essendo rimasto nessun personaggio in vita, presto resettarono la partita creando un nuovo continente in cui giocare.

Insomma, una storia d’altri tempi, di quelle che si può vivere solo in un MMORPG sandbox totale come Ultima Online.

E voi? Avete mai vissuto una storia di inganni e tradimenti in un MMO?

 

 

Placeholder for advertising

3 pensieri su “MMO-Perle: Un giocatore uccise tutti gli altri PG in uno shard roleplay hardcore di Ultima Online

  1. Dario Gulotta

    Beh vivo quotidianamente storie simili tutt’ora su The Miracle… anche se non così funeste! Comunque ho vissuto tanti Heist in vari giochi, WoW, EvE… questo l’ho vissuto assieme a Katrina, nostro collega :D

Rispondi