MMO.it

LEAGUE OF LEGENDS: PROGETTI E NOVITA’ PER IL 2017

LEAGUE OF LEGENDS: PROGETTI E NOVITA’ PER IL 2017

Nel nuovo video “Riot pls”, il lead producer New001 accenna alle novità che League of Legends attuerà nel corso del 2017. I temi trattati sono i rework del client, del sistema di onore, rune e maestrie, il gioco competitivo e le richieste dei giocatori. Vediamo gli aggiornamenti nei dettagli.

1) Aggiornamento del client
L’anno scorso il nuovo aggiornamento ha stravolto l’interfaccia del client. Il feedback degli utenti è stato in parte positivo, ma molti si sono lamentati dell’inadeguatezza in termini di stabilità e prestazione. Per ovviare a questo problema, la Riot ha apportato dei miglioramenti alla modalità basse impostazioni del client. L’impegno della Riot è ritirare nei prossimi mesi il client air, perché come afferma il lead producer: “Supportare due client è uno spreco e concentrarci su uno su uno solo ci permetterà di fornirvi più rapidamente le funzionalità che desiderate.”

2) Sistema di Onore
La Riot ha dato sempre precedenza alla punizione dei giocatori piuttosto che al loro merito e sportività. Entro quest’anno arriverà una completa ristrutturazione che prevede una integrazione più profonda con la reale esperienza di gioco e integrerà con maggiori incentivi e premierà il comportamento sportivo costante. 

3) Rune e maestrie
Il lead producer ammette la grossa problematica legata alle rune. In primis la difficoltà dei nuovi giocatori ad approcciarsi ad esse. Il secondo problema si presenta nel prepartita, durante la scelta di rune e maestrie, le quali non sono marcate all’interno del gioco. Avere più armature e attacco fisico non dimostra l’abilità del giocatore, ma la capacità di seguire una guida e non uno stile di gioco. La Riot vuole stravolgere questo sistema sperando di rendere l’esperienza di gioco del prepartita più coinvolgente e divertente.

4) Gioco competitivo
La Riot sta lavorando anche ad una trasformazione totale delle classificate creando una esperienza diversa riguardante il gioco di squadra con i propri amici. Chi non ha mai sognato di partecipare ad un torneo amatoriale con la propria squadra? Il lead producer accenna ad un sistema simile aggiungendo la possibilità di studiare le composizioni del team di eroi e ad apprendere le debolezze dei prossimi avversari pianificando i ban. Questo porterebbe ad un perfezionamento della strategia e del gioco di squadra. Tutto questo è ancora in fase di progettazione, ma promette bene.

5) Richieste dei giocatori
Molte delle innovazioni attuate dal team di programmazione sono dovute alle richieste dei giocatori e il lead producer promuove la comunicazione tra giocatori e la Riot per rendere League of Legends un gioco migliore. Questo dimostra la volontà dell’azienda di creare un sempre più stretto rapporto con i giocatori e le loro esigenze.

Questi cinque punti rimarcano League of Legends come un gioco in continua evoluzione, un’evoluzione che non riguarda solo l’uscita di nuovi campioni o di rework, ma anche una mutazione nel suo sistema. Le promesse sono molte e i tempi non saranno brevi, vedremo quanto la Riot riuscirà a soddisfare i suoi giocatori. Per chi volesse può guardare l’intera intervista.

 

 

Fonte: Sito ufficiale

 

 

Placeholder for advertising

Rispondi