MMO.it

LORD OF THE RINGS ONLINE: UPDATE 19 IN AUTUNNO, NUOVI PIANI PER IL FUTURO

LORD OF THE RINGS ONLINE: UPDATE 19 IN AUTUNNO, NUOVI PIANI PER IL FUTURO

Lord of the Rings Online è un MMORPG storico e potrebbe avere ancora molto da dire in futuro. Il fansite Dadi’s LOTRO Guides ha realizzato una lunga intervista con alcuni sviluppatori di Turbine: l’intervista è divisa in due parti e copre molti temi, dal futuro del gioco al problema della lag fino ai prossimi raid.

Innanzitutto il team ha confermato di avere dei piani per il gioco fino alla fine del 2018, piani che potrebbero includere una nuova espansione. “Adesso abbiamo un piano di due anni e mezzo” ha detto l’executive producer Severlin “e l’unica ragione per cui non andiamo più in là è che vogliamo vedere quale sarà il parere dei giocatori dopo tutto quel tempo. Al momento siamo concentrati non solo sul raccontare l’epic story che porterà fino al Cancello Nero, ma anche cosa succederà dopo. Abbiamo già accennato ai giocatori che un’espansione sta arrivando”.

Dunque, se ci sono piani a lungo termine, significa che la licenza dell’IP de Il Signore degli Anelli è stata rinnovata? Turbine non l’ha detto chiaramente, ma ha dichiarato che “questi accordi sono un’operazione di routine e non abbiamo motivo di credere che non arriveremo a un accordo”.

Un altro tema discusso è stato il persistente problema della lag in-game. Da una parte Turbine ha detto di voler coinvolgere più ingegneri per fixare questi problemi, dall’altra è una situazione complicata: “La cosa sfortunata riguardo alla lag che alcuni dei nostri giocatori hanno sperimentato è che non c’è una causa singola. È come una bestia a più teste e questo vuol dire che dobbiamo continuare a tagliare le teste non appena le scoviamo”.

La seconda parte dell’intervista si concentra invece sui raid. Turbine ha notato che il raid di luglio Throne of the Dread Terror è stato ben ricevuto, e ha dichiarato: “Siamo contenti, contentissimi di vedere che la community di Lord of the Rings Online è tornata in vita”.

Al momento la software house prevede di introdurre un nuovo raid ogni 12-14 mesi, con il prossimo che dovrebbe vedere “nemici coperti da oscure ragnatele”. È un evidente riferimento al ragno gigante Shelob, specialmente se si considera che i giocatori sono quasi sul punto di entrare a Mordor.

Riguardo ai vecchi raid e dungeon è stato chiesto agli sviluppatori se hanno intenzione di revamparli, ma la risposta, almeno al momento, è negativa: “Finalmente stiamo per giungere alla parte della storia davvero succosa e sono contrario all’idea di dedicare tempo e risorse per tornare indietro e rivisitare vecchi contenuti” ha sentenziato Severlin.

L’Update 19 per Lord of the Rings Online è previsto per questo autunno. Nel frattempo è iniziato l’evento annuale Farmer’s Faire, che si tiene nella Contea e durerà fino al 15 settembre. Come al solito, in premio ci sono molte ricompense cosmetiche e oggetti per la casa, nonché decorazioni per il cavallo.

 

Fonte: Massively OP 1Massively OP 2

 

 

Placeholder for advertising

Rispondi