MMO.it

WILDSTAR: LICENZIAMENTI IN ARRIVO

WILDSTAR: LICENZIAMENTI IN ARRIVO

Brutte notizie in arrivo per WildStar. Il passaggio al modello Free to Play sembra non aver convinto NCSoft, proprietaria di Carbine Studios, che ha purtroppo annunciato il licenziamento di circa 60 membri. Tra questi è presente anche il raid lead designer.

Oggi abbiamo annunciato una ristrutturazione interna insieme ad NC West.
Come risultato di questa operazione, abbiamo implementato una riduzione dello staff della nostra sezione occidentale ad eccezione di ArenaNet.
Sebbene queste decisioni siano sempre molto difficili da prendere, sono necessarie quando si creano nuove strategie per restare leader nel settore dell’intrattenimento.

Continueremo comunque a concentrarci su quei titoli (WildStar, Aion, Lineage e il franchise Guild Wars) che hanno segnato il successo della NCSoft negli anni. Tuttavia stiamo cercando di abbracciare un nuovo settore: quello che riguarda i giochi su smartphone e tablet.

Di nuovo, la decisione di ridurre il personale non è facile e ci auguriamo il meglio per ognuno di loro.

A breve WildStar dovrebbe arrivare su Steam, ma a questo punto la domanda sorge spontanea: pensate che Carbine Studios continuerà a supportare WildStar nel prossimo futuro?

 

Fonte: Polygon

Placeholder for advertising

2 pensieri su “WILDSTAR: LICENZIAMENTI IN ARRIVO

  1. Mirko "Skur Main" Lucchesi

    Si salva solo grazie a Steam, altrimenti non vedo nessuna uscita dal tunnel. Peccato, un buon theme park unito ad un sistema F2P onesto.

Rispondi