revival

GLI MMO CHE ABBIAMO PERSO NEL 2016 – SPECIALE

GLI MMO CHE ABBIAMO PERSO NEL 2016 – SPECIALE

Così come il 2016 è stato un anno nero per la musica, con la morte di David Bowie, Prince e George Michael, l’anno appena trascorso ha anche visto la chiusura di diversi esponenti del nostro genere preferito. Già nel 2015 avevamo visto la chiusura di vari MMO, tra cui Dragon’s Prophet, Infinite Crisis, Hellgate, Need for Speed World, Face of Mankind e ArchLord 2, ma il 2016 è stato decisamente più “luttuoso”. Ecco i titoli MMO e multiplayer che hanno chiuso o sono stati cancellati nel corso del 2016, con riferimento alla notizia se ne abbiamo parlato: EverQuest Next: a marzo il titolo è stato cancellato da Daybreak Games Greed Monger: a marzo lo sviluppo è stato sospeso da James Proctor Revival: a marzo lo sviluppo è stato interrotto da Illfonic, ma a ottobre la licenza è stata ripresa in mano dagli Skyward* Corp, attuali proprietari…

REVIVAL POTREBBE TORNARE COME THELESTON

REVIVAL POTREBBE TORNARE COME THELESTON

Ricordate Revival, il MMORPG sandbox dark-fantasy il cui sviluppo è stato sospeso a marzo? La sua storia potrebbe non essersi ancora conclusa. Dopo la sospensione del progetto MMO, gli Skyward* Corp, attuali proprietari dell’IP del gioco, si sono infatti messi al lavoro per creare un nuovo mondo fantasy basato su questa proprietà intellettuale. Il progetto sta progredendo con un nuovo dominio, Theleston.com. Qui è possibile leggere il lore dell’IP e seguire lo sviluppo del nuovo titolo, che non è solo un MMO. Per la precisione sono previste quattro fasi, come scritto nella roadmap diffusa dagli sviluppatori: la prima fase includerà un gioco di ruolo carta e penna, la seconda consisterà in app interattive e la terza in videogiochi singleplayer, mentre l’ultima viene definita come un “mondo online multiplayer in evoluzione”, definizione che ricorda da vicino un MMORPG. Il comunicato sul sito recita: Il cambiamento di priorità nella produzione…

REVIVAL: SVILUPPO SOSPESO A TEMPO INDEFINITO

REVIVAL: SVILUPPO SOSPESO A TEMPO INDEFINITO

Lo sviluppo dell’MMO sandbox Revival è stato da poco sospeso a tempo indefinito dalla stessa software house, Illfonic. A dare l’annuncio è stato Adam “Snipehunter” Maxwell, lead system designer del gioco, attraverso un post sul forum ufficiale del gioco. Anche se non tutto è perduto, come specifica lo stesso Maxwell, ora le cose potrebbero prendere una brutta piega per il proseguimento dei lavori. In ogni caso tutti i founder del gioco potranno continuare ad accedervi: Illfonic non è infatti intenzionata a chiudere i server nel breve periodo. Resta comunque una brutta notizia, che fa il paio con quella dell’abbandono definitivo dei lavori per l’MMO indie Greed Monger. Un vero peccato se contiamo che Revival prometteva di realizzare un vero mondo virtuale, fortemente incentrato sull’housing e sul roleplay, in cui la totale libertà concessa ai giocatori avrebbe permesso meccaniche estreme quali schiavitù e prostituzione. Il modello di sviluppo dei MMORPG indipendenti, finanziati…

This site uses XenWord.