News

FINAL FANTASY XIV: NUOVO CROSSOVER CON GARO

FINAL FANTASY XIV: NUOVO CROSSOVER CON GARO

Un altro crossover è in arrivo sui server di Final Fantasy XIV dopo quello con Yo-kai Watch. Stavolta protagonista della collaborazione è la serie televisiva giapponese Garo. Il crossover presenta nuove armi e armature per ogni job, introdotte come equipaggiamento PvP. Per iniziare i giocatori dovranno dirigersi al Wolves’ Den Pier, dove troveranno un NPC vestito di nero che farà degli sconti per i costumi di Garo. Questa novità arriverà in concomitanza con miglioramenti al PvP che permetteranno ai giocatori in coda di entrare nei match più in fretta e, quindi, ottenere più velocemente le varie ricompense. I giocatori potranno inoltre ottenere delle mount a tema se accumuleranno varie kill streak in PvP. Di seguito un trailer del crossover con Garo, che approderà in Final Fantasy XIV con la prima parte della patch 3.5 The Far Edge of Fate, in uscita domani, il 17 gennaio.     Fonte:…

CAMELOT UNCHAINED: UNITI MOLTI ELEMENTI PER LA PRIMA BETA

CAMELOT UNCHAINED: UNITI MOLTI ELEMENTI PER LA PRIMA BETA

Il team di City State Entertainment ha dichiarato che in queste ultime settimane ha proseguito lo sviluppo di Camelot Unchained, nonostante l’influenza abbia piegato in due la East Coast degli Stati Uniti. Gli sviluppatori hanno comunicato di aver unito assieme molti degli elementi essenziali per l’apertura della Beta 1 del MMORPG, appuntamento largamente atteso da tutti i fan. Al momento il lavoro sarebbe focalizzato sulle animazioni dei personaggi, nel particolare sul movimento di più parti del corpo contemporaneamente. Questo, in futuro, permetterà ai giocatori di menare fendenti con la spada e, contemporaneamente, utilizzare uno scudo per deflettere i colpi dei nemici. Se interessati potete osservare l’ultimo video divulgato dalla società, dove gli sviluppatori illustrano, nel dettaglio, i progressi raggiunti e i prossimi passi dello sviluppo di Camelot Unchained.     Fonte: Massively OP    

PATHFINDER ONLINE POTREBBE RIPRENDERE LO SVILUPPO GRAZIE A UNA SOCIETÀ ANONIMA

PATHFINDER ONLINE POTREBBE RIPRENDERE  LO SVILUPPO GRAZIE A UNA SOCIETÀ ANONIMA

Il MMORPG sandbox Pathfinder Online potrebbe essere vicino a una sua “riesumazione”, questo almeno è quello che ha lasciato intendere Lisa Stevens, CEO di Goblinworks. Stando alle sue dichiarazioni, una “grande società legata al mondo videoludico” sarebbe interessata a sovvenzionare lo sviluppo del gioco massivo con nuovi fondi e aiutare la Stevens nella prosecuzione dei lavori sull’iniziale progetto (per sua stessa ammissione poco esperta di questo settore). Il team di Pathfinder Online non è stato comunque improduttivo in questi mesi: nei primi giorni di febbraio sarà infatti rilasciato il Settlement Warfare, system che introdurrà nuovi strumenti di assedio, accampamenti e altre meccaniche legate a questa particolare feature.   Fonte: Massively OP    

NOSTALRIUS ALL’ELYSIUM TEAM: “SMETTETE DI USARE IL NOSTRO CODICE”

NOSTALRIUS ALL’ELYSIUM TEAM: “SMETTETE DI USARE IL NOSTRO CODICE”

La vicenda di Nostalrius continua con un inaspettato colpo di scena: ricordate quando il team del famoso emulatore privato di World of Warcraft chiuso lo scorso aprile aveva annunciato di voler supportare l’Elysium Project rilasciando il codice sorgente usato per Nostalrius? Bene, ha cambiato idea. Gli admin di Nostalrius hanno infatti chiesto ad Elysium di smettere di usare il loro codice per i legacy server da poco aperti. La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno, se pensiamo che appena due mesi fa Nostalrius aveva detto di voler attuare una riunificazione della community di WoW vanilla sotto l’egida di Elysium. Eppure, adesso il team crede fermamente che questa azione sia contraria ai loro principi. Come pubblicato sul forum di Nostalrius: Ad oggi, solo il 10% degli ex-giocatori di Nostalrius hanno generato un token per unirsi a Elysium, e crediamo che abbiamo fallito nel soddisfare interamente questa…

NEW DAWN: INIZIATA LA CAMPAGNA KICKSTARTER

NEW DAWN: INIZIATA LA CAMPAGNA KICKSTARTER

Vi abbiamo già parlato di New Dawn nell’intervista di pochi giorni fa con Tedesco Giorgio, game director presso e-Visualsoft, software house tutta italiana. Con anticipo di due giorni rispetto alla data inizialmente prevista, è iniziata oggi la campagna di crowdfunding su Kickstarter. La raccolta fondi mira a raggiungere 70mila euro entro 34 giorni. Come infatti hanno dichiarato gli sviluppatori “il progetto è stato rilasciato su Kickstarter in anticipo. Questo perchè vogliamo garantire a tutti la possibilità di supportarci.” Attualmente in pre-alpha, New Dawn è un survival sandbox open world e multiplayer ambientato su un’isola Sudamericana minacciata dai pirati alla fine dell’800. Di seguito il trailer di New Dawn per Kickstarter.     Fonte: Sito ufficiale    

NEVERWINTER: MIGLIORAMENTI AL DUNGEON LOOT E PROSSIMA ESPANSIONE

NEVERWINTER: MIGLIORAMENTI AL DUNGEON LOOT E PROSSIMA ESPANSIONE

L’11 gennaio Neverwinter ha visto il rilascio di una patch che ha portato grandi cambiamenti per le chiavi del dungeon e le possibili ricompense dei forzieri. Sostanzialmente sono state migliorate le ricompense che si possono ottenere dalle chest delle istanze, in particolare degli epic dungeon e campaign dungeon. È anche possibile ottenere dei companion prima non disponibili, come il Cleric Disciple, il Sergeant Knox o il Cambion Magus. È inoltre stata aggiunta una nuova tab nell’inventario chiamata “Oggetti utili”. Nel frattempo, il leader designer di Neverwinter Thomas “Mimic King” Foss ha svelato i primi dettagli sulla prossima espansione del gioco, che ci farà “tornare a casa a Neverwinter”. Ecco le principali novità presentate nel dev blog ufficiale: Nuova zona esplorabile! – Il Distretto del fiume. Lord Neverember ha reso noto di voler migliorare e espandere Neverwinter, aprendo i vecchi quartieri dei Mercanti ricchi nel Distretto del fiume, ed è alla ricerca…

THE REPOPULATION ACQUISITO DA IDEA FABRIK, RILANCIO NEL Q1 2017

THE REPOPULATION ACQUISITO DA IDEA FABRIK, RILANCIO NEL Q1 2017

Dopo un repentino tweet, poi cancellato, è giunta conferma dell’acquisizione dei diritti su The Repopulation da parte della società Idea Fabrik. L’MMO sci-fi dalle caratteristiche sandbox tornerà al vecchio Hero Engine e vedrà un rilancio atteso per il primo quadrimestre di quest’anno che sarà accompagnato anche da una nuova patch. Nel frattempo, Above & Beyond continuerà a lavorare su Fragmented, spin-off survival di The Repopulation sviluppato con l’Unreal Engine 4 e attualmente in accesso anticipato su Steam, anche per garantire una release su console. Idea Fabrik ha confermato che The Repopulation tornerà su Steam: il rilancio iniziale del titolo vedrà lo stesso gioco di quando sono stati chiusi i server. Tuttavia, nel corso dei prossimi mesi usciranno aggiornamenti alla grafica e al gameplay per rendere il MMORPG pronto al lancio. “Il nostro primo obiettivo è quello di riaprire i server di gioco ai giocatori e cominciare…

CLASH ROYALE: JUNGLE ARENA E DART GOBLIN DISPONIBILI, NUOVO VIDEO

CLASH ROYALE: JUNGLE ARENA E DART GOBLIN DISPONIBILI, NUOVO VIDEO

Come era stato promesso, SuperCell ha reso disponibili in Clash Royale la nuova Jungle Arena e la carta Dart Goblin, che vanno così ad aggiungersi alle tante caratteristiche del gioco per mobile. Il nuovo campo di battaglia a tema Indiana Jones, può essere sbloccato dai giocatori che hanno raggiunto i 2600 trofei e introduce varie e interessanti feature, come la pioggia torrenziale, un evento che permane per tutta la durata dello scontro. In aggiunta, la società ha introdotto nel gioco il raro Dart Goblin (3 elisir), prima delle quattro nuove carte che saranno lanciate entro le prossime settimane. Per presentare a meglio le due novità, Super Cell ha divulgato un nuovo video di presentazione che ci permette di scoprire ulteriori dettagli sulla Jungle Arena e il Dart Goblin di Clash Royale. Eccolo a voi.     Fonte: TouchArcade    

ULTIMA ONLINE: MATRIMONI E ROLLBACK

ULTIMA ONLINE: MATRIMONI E ROLLBACK

Suonano a festa le campane in Ultima Online. Il classico MMORPG fantasy mette a disposizione pacchetti per la casa nel nuovo negozio in-game che permetteranno ai giocatori di realizzare il loro matrimonio da sogno. Trattandosi di Ultima Online, naturalmente, un elemento del pacchetto è “pastella magica per torte”. Matrimoni a parte, il team sta spingendo al massimo per la Publish 96 a febbraio e la Publish 97 a seguire. La prima delle due patch permetterà risoluzioni elevate per il client classico, mentre il secondo aggiornamento tratterà il tanto atteso revamp ai pet del tamer. Il team ha anche parlato del recente rollback allo shard Oceania: “Vorrei motivare il revert di Oceania. Le protezioni che abbiamo disposto e che dovrebbero avvisarci di un problema non l’hanno fatto correttamente. Stiamo ancora indagando per scoprire le cause del problema. Siamo dispiaciuti che Oceania abbia subito un revert di due giorni e vogliamo ringraziare tutti per la pazienza…

RICHARD GARRIOTT PUBBLICA LE SUE MEMORIE

RICHARD GARRIOTT PUBBLICA LE SUE MEMORIE

Quando si vive una vita strana e piena come quella del creatore di Ultima Richard Garriott, in arte Lord British, sembra ragionevole voler pubblicare le proprie storie e lezioni per coloro che non sono game designer multimilionari. Il nuovo libro di memorie di Garriott, Explore/Create, è arrivata questa settimana sugli scaffali di Amazon. Il libro è scritto in collaborazione con David Fisher e parla delle molte avventure nella vita di Garriott e delle sue esperienze nell’industria del gaming. Nel libro parla anche di come ha unito tutti i suoi svariati interessi nella creazione di giochi, come la sua passione le lingue che è entrata in Tabula Rasa. Inoltre in un’intervista il creatore di Shroud of the Avatar ha dichiarato che lui e altri ex-impiegati Origin, come Chris Roberts e Warren Spector, restano ancora in contatto e condividono elementi tra i loro progetti per connettere i loro mondi di gioco. “Noi tutti ci supportiamo…

NINTENDO SWITCH: SERVIZIO ONLINE A PAGAMENTO, ECCO L’MMO DRAGON QUEST X

NINTENDO SWITCH: SERVIZIO ONLINE A PAGAMENTO, ECCO L’MMO DRAGON QUEST X

Se per qualche motivo vi siete persi il boom su Twitter della scorsa notte, Nintendo ha completamente svelato Nintendo Switch, la nuova console che in Italia uscirà il 3 marzo al costo di 329,98€. Tramite WiFi sarà possibile accedere online al servizio “multifunzione” di Nintendo Switch che include il supporto multiplayer per nuovi e vecchi giochi Nintendo. Il servizio comprende lobby online, chat vocale e un videogioco NES o SNES scaricabile ogni mese. Il servizio sarà in prova gratuita al lancio per poi divenire a pagamento nel prossimo autunno. “Gli abbonati potranno scaricare e giocare un gioco Nintendo Entertainment System (NES) o Super Nintendo Entertainment System (Super NES), con la nuova possibilità di giocare online gratis per un mese” conferma Nintendo sul suo sito. Nintendo Switch è una console tablet che può essere connessa alla TV attraverso un apposito collegamento: il gamepad potrà esser diviso in due dispositivi…

SHARDS ONLINE: ALPHA INIZIATA, NUOVO TRAILER

SHARDS ONLINE: ALPHA INIZIATA, NUOVO TRAILER

La software house Citadel Studios ha annunciato ufficialmente l’arrivo della prima fase di alpha per Shards Online, MMORPG sandbox indie ideato da alcuni degli ex sviluppatori di Ultima Online. Stando alle dichiarazioni di Derek Brinkmann, uno dei capi del progetto, il gioco ha al momento la maggior parte dei system funzionanti e pronti per essere testati dai giocatori, cosa che denota come i lavori di completamento siano vicini ad essere terminati. Anche per questo, i server resteranno da questo momento online 24/7, permettendo ai giocatori di poter vivere un’esperienza videoludica continuativa e senza wipe. Inoltre, chiunque sia stato in possesso di un account trial in passato potrà provare il gioco liberamente dal 13 al 15 gennaio, occasione durante la quale potrà anche godere di esperienza doppia. Se siete interessati a Shards Online vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra anteprima e magari fare un salto sulla sua…

Pagina 3 di 9212345...102030...Ultima »
This site uses XenWord.