MMO.IT COME WESTWORLD – SPECIALE

MMO.IT COME WESTWORLD – SPECIALE

In redazione siamo un po’ tutti rimasti folgorati da Westworld, la nuova serie TV di HBO ispirata al film di Michael Crichton del 1973 “Il Mondo dei Robot” e appena giunta alla fine della prima stagione: dialoghi profondi e curati, una sceneggiatura maniacale e una notevole recitazione sono giunti al loro apice con il gran finale del decimo episodio, che ci ha positivamente colpito e che in Italia uscirà domani, 12 dicembre, su Sky Atlantic HD.

Forse vi starete chiedendo perchè parliamo di una serie TV qui su MMO.it… beh, il punto è che l’ambientazione di Westworld è praticamente un MMORPG sandbox western.

Nelle prossime settimane non tarderanno ad arrivare articoli di approfondimento sul rapporto tra Westworld e gli MMO. Prima, però, ci siamo divertiti a immaginare quali personaggi saremmo nella serie di HBO e perchè.

Tranquilli, in questo speciale non ci sono spoiler. Solo un po’ di sana ironia.

 

Asczor: L’Uomo in Nero

westworld

Proprio come l’Uomo in Nero, Aszcor gioca da tanti anni e a forza di farlo si è rotto le palle di fare le solite quest. Non vuole più seguire una storia che gli altri hanno pensato per lui, vuole crearla con le sue mani. Non è un caso che sia un grande appassionato di sandbox.

Lo sguardo disilluso sul mondo li accomuna: entrambi portano le cicatrici di un passato che si sono lasciati alle spalle. Ma non solo: come l’Uomo in Nero, Asczor è ossessionato dalla volontà di accedere a un livello più profondo, ciò che nei giochi non si vede, nascosto tra le linee di codice, ma permette di avere un vantaggio o anche solo ottenere un +1 sulle statistiche.
Alla fine cercano la stessa cosa, solo che la chiamano con nomi diversi: ciò che per l’Uomo in Nero è il labirinto, per Asczor è il meta. Comprendere il meta è l’unica cosa che conta, nel gioco come nella vita.

Perchè alla fine la vita è solo un gioco più grande. E se pensi che non tutto faccia parte del gioco, allora non vedi l’intero gioco.

 

Plinious: Robert Ford

westworld

Come diceva un titolo del primo Guild Wars, “Non si muove foglia che io non voglia”. Il buon Plinious tira i fili di MMO.it come il dottor Ford fa con il parco da lui creato. Quest’ultimo è il deus ex machina di Westworld come Plinious lo è di MMO.it (guarda caso il suo editoriale si chiama proprio così).

Età anagrafica a parte, molte cose li accomunano: sono entrambi geniali visionari che hanno dedicato la vita a un progetto creativ… okay okay, non esageriamo. Diciamo piuttosto che questi due pazzoidi condividono la forte volontà di sperimentare. Ford e Plinious nutrono la stessa ossessione per i nuovi mondi: se il primo ha creato un intero mondo e cerca costantemente di capire cos’è che rende davvero umani i residenti, il secondo è ossessionato dai mondi virtuali e da ciò che li può far diventare “vivi” nel tempo.

Ford e Plinious sono due burattinai pazienti e riflessivi, sempre intenti a tessere una ragnatela di idee e relazioni. Come Ford dà l’impressione di essere sul punto di cadere ma si rialza ogni volta, anche Plinious ne ha passate tante ma è ancora qui, più entusiasta che mai di vedere la “nuova narrazione”.

 

Thessian: Bernard

westworld

Thessian è un lavoratore serio e affidabile, fedele a Plinious quasi quanto Bernard lo è verso Robert.

Proprio come Bernard ogni mattina Thessian si sveglia di buon’ora, puntuale come un orologio, e si mette d’impegno al lavoro. L’avere una vita occupata non gli impedisce di dedicare il suo impegno a MMO.it ogni volta possibile: puoi star sicuro che se salta fuori una news da fare all’ultimo minuto Thessian si farà in quattro per portare a termine il lavoro, con un’abnegazione alla causa che ha del commovente.

Intendiamoci però, Thessian è tutt’altro che un sottomesso esecutore di ordini: la sua notevole capacità di problem-solving sarebbe utile in qualsiasi redazione, e ancor più in un parco artificiale popolato da androidi.

In ogni caso lui e Plinious si intrattengono frequentemente in discorsi lunghi e complessi, spesso conclusi da un “Andiamo Diego, c’è ancora tanto lavoro da fare”.

 

EmberEye: William

westworld

Come William EmberEye è un bravo ragazzo, una figura zen che in condizioni normali non farebbe del male a una mosca. Sempre attento alle persone bisognose, EmberEye è improntato a seguire il cammino delle Virtù come l’Avatar di Ultima; e, anche se non sempre gli riesce, odiarlo è impossibile.

Come il cowboy dal cappello bianco, inoltre, EmberEye è un uomo fedele, che attraverserebbe l’inferno (e Milano non ci va poi molto lontano) per restare con la donna che ama.

Un uomo così retto e idealista non può supportare nè sopportare tentativi di corruzione e azioni compiute solo per trarne un guadagno: entrambi sanno che ci sono cose più importanti dell’oro, nel nostro mondo come a Westworld.

Detto questo, mai contraddire o far arrabbiare EmberEye dopo che ha preso in carico un lavoro: ora si fa come dice lui.

 

Cravouz: Logan

logan-1

Come Logan, Cravouz si fa meno problemi etici e morali di EmberEye/William.

Perchè fare l’eroe quando puoi fare il cattivo? Se Westworld esistesse davvero probabilmente Cravouz sarebbe lì a ribadire la dura legge di frontiera, sparando ai residenti e facendo più headshot di una clan war a CS:GO. D’altronde il parco costa 40mila dollari al giorno, per cui non viverlo al massimo delle sue potenzialità sarebbe una bestemmia.

Non scambiatelo però per un gonzo che vuole soltanto godere delle attrazioni del parco: Cravouz è molto di più. Similmente al cowboy dal cappello nero Cravouz vuole capire come arrivare al traguardo prima e meglio degli altri, sia esso il level cap o un’armatura più figa. Cravouz si è studiato le meccaniche di gioco per fare più gold e si è letto le guide su internet per diventare più forte in PvP: è un brillante minmaxer, che non si fermerà certo di fronte al solito NPC piagnucoloso.

Perchè ciò che conta è arrivare al risultato, e tutto il resto sono cazzate per distrarti.

 

Nolvadex: Sizemore

westworld

Come Sizemore, direttore narrativo del parco e abile sceneggiatore, anche Nolvadex ama le belle storie. D’altronde è un’enciclopedia vivente in fatto di MMO, avendo provato di tutto fin dai tempi di Ultima Online.

Nolvadex e Sizemore ne hanno passate tante ma hanno la capacità di uscirne sempre in piedi. A volte non li si vede per un po’, ma in realtà stanno solo pianificando la loro prossima mossa.

Attenti al buon vino e alla buona compagnia (meglio se femminile), i due condividono il pizzo furbetto di chi la vede lunga.

 

 

Kronos: Stubbs

westworld

Il responsabile della sicurezza di Westworld è sicuramente il nostro commander Kronos. Quando uno di loro due ti dice “Basta così, dolcezza”, farai meglio a fermarti dove sei e restar buono. Perchè Stubbs avrà anche con sè una pistola, ma Kronos ha il potere del ban. E quello ferma anche i più reticenti all’ordine “Blocca funzioni motorie”.

 

Come detto, questo divertissement è solo un assaggio: torneremo a parlare di Westworld molto presto qui su MMO.it.

E voi, chi pensate di essere? Fatecelo sapere nei commenti!

 

 


Commenta nel Forum
Taggato con: , ,

Placeholder for advertising

6 pensieri su “MMO.IT COME WESTWORLD – SPECIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses XenWord.